politica

Festival, minoranza critica con Veaute

 

Chiesto al sindaco incontro con il direttore artistico su tematiche inerenti la gestione della manifestazione

 

I nove consiglieri comunali di opposizione, in maniera unanime e trasversale, hanno sottoscritto una lettera inviata al sindaco Andrea Sisti e al presidente del consiglio comunale Marco Trippetti, richiedendo un incontro con il direttore artistico del Festival Monique Veaute.

"Alcuni Consiglieri Comunali, nei giorni scorsi - si legge nel documento - attraverso un comunicato stampa, hanno palesato grosse perplessità su alcune decisioni adottate nell'ambito gestionale del Festival dei due Mondi che investono, sia direttamente, che di riflesso, il direttore artistico della manifestazione. Poichè gli effetti di tali determinazioni, se perpetrate nel tempo, potrebbero avere gravi conseguenze per il festival, i sottoscritti chiedono ufficialmente alle SS.VV. di promuovere una apposita e mirata occasione di incontro istituzionale con la signora Monique Veaute e con altri soggetti comunque interessati alla problematica sollevata.

Certi di positivo riscontro alla presente, cordialmente si saluta".

Le perplessità sulle recenti scelte del direttore artistico francese erano state evidenziate anche dall'ex presidente della Fondazione CaRiSpo Sergio Zinni, in un intervento inviato a Spoletonline qualche giorno fa. Resta ora da attendere la risposta del primo cittadino alla sollecitazione ricevuta dai rappresentanti dell’altra Spoleto: quella che, per lo meno al primo turno, non lo ha scelto alle scorse elezioni.



I commenti dei nostri lettori

Smettiamola!

17 giorni fa

"Minoranza", quindi il termine dice tutto.

Dì la tua! Inserisci un commento.







Disclaimer
Ogni commento rappresenta il personale punto di vista del rispettivo autore, il quale è responsabile del suo contenuto.
Spoletonline confida nel senso di civiltà dei lettori per autoregolamentare i propri comportamenti e si riserva il diritto di modificare o non pubblicare qualsivoglia contenuto che manifesti toni o espressioni volgari, o l'esplicita intenzione di offendere e/o diffamare l'autore dell'articolo o terzi.
I commenti scritti su Spoletonline vengono registrati e mantenuti per un periodo indeterminato, comprensivi dei dettagli dell'utente che ha scritto (Ip, email ecc ecc). In caso di indagini giudiziarie, la proprietà di Spoletonline non potrà esimersi dal fornire i dettagli del caso all'autorità competente che ne faccia richiesta.