sport

Una spoletina ai Mondiali di Padel

 

Lucrezia Piernera in nazionale per il torneo Juniores in corso di svolgimento in Paraguay: giocherà contro la Spagna

 

Una U14 spoletina della Clitunno Padel by Loreti, Lucrezia Piernera scenderà in campo con le azzurre nella semifinale contro la Spagna ad Asuncion in Paraguay dove si sta svolgendo il torneo a squadre femminile del Campionato del Mondo Juniores di padel.

“La semifinale del campionato è un grande traguardo per le nostre azzurre – ha dichiarato il Sindaco di Spoleto Andrea Sisti - e avere in squadra una spoletina, così giovane, è per noi motivo di vanto. Siamo molto contenti per questa ragazza della nostra città che oltre a far parte di una delle squadre più forti al mondo, potrà lottare per la medaglia nel girone con Spagna, Argentina e Svezia ”.

“L’ho appena sentita – ha dichiarato il Maestro Federale Pierluigi Porzi - è molto carica e felice e non nasconde la sua emozione. In fondo in poco più di due anni è arrivata a disputare il suo primo Mondiale Juniores. È una esperienza bellissima e importante per lei e sono certo che la farà maturare anche tecnicamente. È un passo molto importante per la sua carriera, perché lei sa già cosa vuole, è determinata e si allena tutti i giorni facendo con gioia grandi sacrifici e rinunciando alle cose tipiche di una ragazza della sua età”. 

Ricordiamo che la giovane ragazza spoletina ha abbracciato la racchetta da soli due anni e in poco tempo ha raggiunto grandi risultati. Attualmente è vicecampionessa italiana under 14 e a soli 12 anni ha vinto il primo titolo italiano.



I commenti dei nostri lettori

Giorgio Pannaccio

8 mesi fa

Forza LuLu’ orgoglio di mamma e papà!!

ciro cilpini

8 mesi fa

Complimenti a questa ragazza e a tutti quei giovanissimi che dedicano una parte del loro tempo allo sport di qualsiasi genere, che li aiuterà a crescere e formarsi concretamente nella vita.

Dì la tua! Inserisci un commento.







Disclaimer
Ogni commento rappresenta il personale punto di vista del rispettivo autore, il quale è responsabile del suo contenuto.
Spoletonline confida nel senso di civiltà dei lettori per autoregolamentare i propri comportamenti e si riserva il diritto di modificare o non pubblicare qualsivoglia contenuto che manifesti toni o espressioni volgari, o l'esplicita intenzione di offendere e/o diffamare l'autore dell'articolo o terzi.
I commenti scritti su Spoletonline vengono registrati e mantenuti per un periodo indeterminato, comprensivi dei dettagli dell'utente che ha scritto (Ip, email ecc ecc). In caso di indagini giudiziarie, la proprietà di Spoletonline non potrà esimersi dal fornire i dettagli del caso all'autorità competente che ne faccia richiesta.