cultura e spettacolo

'Turandot' conquista Stefania Sandrelli

 

La nota attrice ha assistito alla rappresentazione dell'opera, facendo i complimenti ai giovani talenti del Teatro lirico Sperimentale

 

Stefania Sandrelli a Spoleto per assistere alla “Turandot” messa in scena dai giovani talenti del Teatro lirico Sperimentale “A. Belli”. La nota attrice nella serata di domenica si è seduta tra il pubblico: a fine spettacoli ha poi incontrato il cast, complimentandosi con i ragazzi per l’ottima prova fornita sul palcoscenico. Un’ulteriore soddisfazione per l’Ente spoletino che, ora, farà tappa in diverse città umbre: Perugia (lunedì 18 e martedì 19 settembre 2023, ore 20.30); Foligno (mercoledì 20 settembre, ore 20.30); Città di Castello (giovedì 21 settembre, ore 20.30); Todi (venerdì 22 e sabato 23 settembre 2023, ore 20.30).

La regia dello spettacolo è di Alessio Pizzech – affiancato dall’assistente alla regia Lisa Nava, in un allestimento scenico di Andrea Stanisci, con i costumi di Clelia De Angelis e le luci di Eva Bruno. Alla direzione dell’orchestra O.T.Li.S. del Teatro Lirico Sperimentale il maestro ternano Carlo Palleschi, che ha avuto il suo debutto come direttore proprio allo Sperimentale di Spoleto più di trent’anni fa. Coro e Coro delle voci bianche del Teatro Lirico Sperimentale di Spoleto “A. Belli”, diretti dal maestro Mauro Presazzi. Interpreti dello spettacolo e della stagione sono i cantanti risultati vincitori e idonei dei Concorsi 2022 e 2023, oltre ad altri selezionati dalla Direzione artistica tra i cantanti che si sono presentati alle audizioni e quelli delle scorse edizioni. Ieri sera Rosa Vingiani era Turandot; Francesco Domenico Doto Altoum; Giordano Farina Timur; Hector Lopez Mendoza Calaf; Chiara Guerra Liu’; Davide Peroni Ping; Oronzo D'urso Pong; Roberto Manuel Zangari Pang; Luca Failla Un mandarino; Francesco Domenico Doto Il Principe di Persia.

Maestri collaboratori: Dahyun Kang, Mauro Presazzi, Pablo Salido Pulido, Lorenzo Tomasini e Antonio Vicentini. Personale tecnico, organizzativo e amministrativo dello Sperimentale.

La conferenza di presentazione dello spettacolo si è tenuta alle ore 18.00 alla Galleria Polid’Arte (ingresso da piazza della Signoria) e sono intervenuti il condirettore artistico Enrico Girardi e il regista Alessio Pizzech.  La stagione lirica regionale si concluderà con un concerto lirico vocale al Teatro Sergio Secci di Terni, il giorno domenica 24 settembre 2023 alle ore 18.00.

I biglietti sono acquistabili sul circuito online https://ticketitalia.com/ oppure recandosi presso le rivendite autorizzate Ticket Italia.

Le attività 2023 sono rese possibili grazie a Ministero della Cultura; Regione Umbria; Comune di Spoleto; Fondazione Cassa di Risparmio di Spoleto; Fondazione Francesca, Valentina e Luigi Antonini; Meccanotecnica Umbra S.p.a.; BCC della Provincia Romana; Monini S.p.a.; Urbani Tartufi S.r.l. e grazie alla collaborazione della Provincia di Perugia e dei Comuni di Perugia, Terni, Città di Castello, Foligno e Todi. La stagione gode del patrocinio della Regione Umbria, dell’Assemblea Legislativa della Regione Umbria, della Camera di Commercio dell’Umbria e di Rai Umbria.



I commenti dei nostri lettori

j. ruskin

10 mesi fa

Esecuzione limpida, con interpreti e coro bravi e misurati: finalmente un "E lucean le stelle" ("Vincerò") non muscolare o "bocelliare". Fuori luogo la regia in chiave "psicanalitica", piuttosto sgadevole, ad esempio per l'esibizione, anche in presenza di bambini (fatti "bamboleggiare" con le bambole), delle teste tipo quelle mummificate dei Jivaros.

Dì la tua! Inserisci un commento.







Disclaimer
Ogni commento rappresenta il personale punto di vista del rispettivo autore, il quale è responsabile del suo contenuto.
Spoletonline confida nel senso di civiltà dei lettori per autoregolamentare i propri comportamenti e si riserva il diritto di modificare o non pubblicare qualsivoglia contenuto che manifesti toni o espressioni volgari, o l'esplicita intenzione di offendere e/o diffamare l'autore dell'articolo o terzi.
I commenti scritti su Spoletonline vengono registrati e mantenuti per un periodo indeterminato, comprensivi dei dettagli dell'utente che ha scritto (Ip, email ecc ecc). In caso di indagini giudiziarie, la proprietà di Spoletonline non potrà esimersi dal fornire i dettagli del caso all'autorità competente che ne faccia richiesta.