cronaca

Lanfranco Alimenti compie 100 anni

 

Questa mattina i festeggiamenti a Palazzo comunale con la moglie Rossana Conti

 

Cento anni portati splendidamente. Questa mattina il sindaco Andrea Sisti e l’assessore Manuela Albertella hanno ricevuto a Palazzo comunale il neo centenario Lanfranco Alimenti per festeggiare, insieme alla moglie Rossana Conti, l’importante traguardo.

Dipendente comunale dall’agosto 1948 fino al 1979, inizialmente come fontaniere poi come capo officina dell’acquedotto, Lanfranco Alimenti ha raccontato lungamente i suoi ricordi di lavoratore, condividendo curiosità e conoscenze di grande interesse: dalle cisterne di acqua nascoste in alcuni palazzi e vie del centro storico, agli interventi per sanificare l’acqua dei pozzi a San Giacomo quando ancora non era stato realizzato l’acquedotto dell’Argentina, fino alle chiamate notturne per riparare condotte e tubazioni difettose.

Un tuffo nella Spoleto che fu, attraverso un racconto lucidissimo e particolareggiato con il quale Lanfranco è riuscito a restituire ai presenti uno spaccato della città e del Comune dal secondo dopoguerra fino alla fine degli anni Settanta.

Il sindaco Sisti, alla presenza del figlio Massimo, gli ha consegnato una pergamena a nome dell’intera comunità spoletina.  



I commenti dei nostri lettori

Non è presente alcun commento. Commenta per primo questo articolo!

Dì la tua! Inserisci un commento.







Disclaimer
Ogni commento rappresenta il personale punto di vista del rispettivo autore, il quale è responsabile del suo contenuto.
Spoletonline confida nel senso di civiltà dei lettori per autoregolamentare i propri comportamenti e si riserva il diritto di modificare o non pubblicare qualsivoglia contenuto che manifesti toni o espressioni volgari, o l'esplicita intenzione di offendere e/o diffamare l'autore dell'articolo o terzi.
I commenti scritti su Spoletonline vengono registrati e mantenuti per un periodo indeterminato, comprensivi dei dettagli dell'utente che ha scritto (Ip, email ecc ecc). In caso di indagini giudiziarie, la proprietà di Spoletonline non potrà esimersi dal fornire i dettagli del caso all'autorità competente che ne faccia richiesta.