politica

La Lega al fianco dello Spolettificio

 

I consiglieri regionali Puletti e Mancini esprimono preoccupazione per le sorti dello Stabilimento. 'Confidiamo nell’azione della giunta Tesei'

 

Le Lega è al fianco dei dipendenti dello Stabilimento Militare di Munizionamento di Baiano di Spoleto e si sta muovendo a tutti i livelli per salvaguardare i posti di lavoro. “In seconda commissione consiliare regionale – sottolineano i consiglieri regionali della Lega, Manuela Puletti e Valerio Mancini - abbiamo seguito da vicino tutte le fasi della vertenza relativa al sito di Baiano di Spoleto e dopo alcune riunioni, abbiamo approvato all’unanimità una proposta di risoluzione che impegna la giunta regionale a mettere in atto tutte le azioni possibili per salvaguardare la  questione occupazione dello stabilimento anche e soprattutto, attraverso i canali nazionali e di intercedere quindi tramite il governo affinché la situazione venga risolta nel miglior modo possibile. Il tema lavoro è una nostra priorità, ci siamo quindi subito attivati ed abbiamo ascoltato le istanze dei lavoratori, espresse attraverso i loro rappresentanti sindacali che sono stati auditi in commissione”.

“Le commesse nello stabilimento spoletino non mancano – continuano i leghisti - nonostante ciò, c’è forte preoccupazione da parte delle sigle sindacali: un vero e proprio grido di allarme, riguardante l’impossibilità del mantenimento dei livelli occupazionali, che come Lega siamo stati in grado di cogliere subito. Purtroppo manca il ricambio generazionale, e con i prossimi pensionamenti e le assunzioni bloccate, c’è il concreto rischio di compromettere l’operatività della struttura. Quella che abbiamo licenziato in seconda commissione in tempi molto rapidi, è una proposta di risoluzione, voluta fortemente dalla Lega, frutto di un percorso di diversi mesi di lavoro, in cui abbiamo seguito con attenzione tutte le fasi della trattativa. Successivamente, hanno cominciato a mostrare il loro interesse anche i sottosegretari alla difesa uscenti, senza però riuscire ad incidere in maniera significativa”.

“Confidiamo quindi nell’azione della giunta Tesei, affinché la questione venga risolta una volta per tutte, garantendo concretamente un futuro ai dipendenti del sito spoletino. Siamo soddisfatti – concludono Puletti e Mancini -  per il lavoro svolto fino ad oggi e per l’apporto dato dalla commissione grazie anche  alla disponibilità di tutti i colleghi consiglieri. Lo Stabilimento Militare di Munizionamento di Baiano  è molto importante per tutto il comprensorio spoletino dove insistono già crisi aziendali; la sua difesa deve essere trasversale, non può avere colore politico, questo a valere  anche per il futuro Governo”.



I commenti dei nostri lettori

comitato 19 giugno

18 giorni fa

paneolio ha ragione.

paneolio

20 giorni fa

Il problema e' gia' stato risolto dal Sottosegretario Mule'!

Dì la tua! Inserisci un commento.







Disclaimer
Ogni commento rappresenta il personale punto di vista del rispettivo autore, il quale è responsabile del suo contenuto.
Spoletonline confida nel senso di civiltà dei lettori per autoregolamentare i propri comportamenti e si riserva il diritto di modificare o non pubblicare qualsivoglia contenuto che manifesti toni o espressioni volgari, o l'esplicita intenzione di offendere e/o diffamare l'autore dell'articolo o terzi.
I commenti scritti su Spoletonline vengono registrati e mantenuti per un periodo indeterminato, comprensivi dei dettagli dell'utente che ha scritto (Ip, email ecc ecc). In caso di indagini giudiziarie, la proprietà di Spoletonline non potrà esimersi dal fornire i dettagli del caso all'autorità competente che ne faccia richiesta.