cronaca

Vende un veicolo sequestrato, denunciato

 

I carabinieri lo hanno pizzicato nell'ambito delle operazioni di monitoraggio del territorio

 

I giorni scorsi hanno visto i carabinieri della compagnia di Norcia svolgere diversi servizi finalizzati a prevenire e reprimere reati predatori e le condotte pericolose in materia di circolazione stradale. I Carabinieri hanno effettuato vari controlli a persone, veicoli ed esercizi pubblici, predisponendo anche numerosi posti di controllo sulle principali arterie della giurisdizione, al fine di prevenire i reati, effettuare un efficace controllo della circolazione stradale e verificare il rispetto delle norme del Codice della Strada. 

In totale sono stati controllati 138 veicoli, 220 persone e 35 esercizi pubblici.

Nell’ambito dei suddetti servizi sono state elevate otto sanzioni per violazioni del Codice della Strada e un uomo è stato denunciato, in particolare:

- i carabinieri della stazione di Norcia hanno sanzionato un uomo sorpreso a guidare la sua auto senza avere al seguito i previsti documenti di guida, un’altra persona è stata invece sanzionata per aver effettuato un sorpasso in un tratto non consentito, un giovane è stato multato perché procedeva ad una velocità non commisurata; i carabinieri nel corso dei controlli hanno anche denunciato un uomo di Norcia ai sensi dell’art. 334 C.P. per aver venduto un veicolo sottoposto a sequestro amministrativo di cui lui era il custode;

- i carabinieri della stazione di Preci hanno sanzionato un uomo che circolava, in orario notturno, con i dispositivi luminosi del suo veicolo non funzionanti, un giovane è stato invece sanzionato perché non indossava la cintura di sicurezza;  

- i carabinieri della stazione di Monteleone di Spoleto hanno sanzionato un giovane che, alla guida della sua auto, non ha rispettato il segnale di stop; 



I commenti dei nostri lettori

Non è presente alcun commento. Commenta per primo questo articolo!

Dì la tua! Inserisci un commento.







Disclaimer
Ogni commento rappresenta il personale punto di vista del rispettivo autore, il quale è responsabile del suo contenuto.
Spoletonline confida nel senso di civiltà dei lettori per autoregolamentare i propri comportamenti e si riserva il diritto di modificare o non pubblicare qualsivoglia contenuto che manifesti toni o espressioni volgari, o l'esplicita intenzione di offendere e/o diffamare l'autore dell'articolo o terzi.
I commenti scritti su Spoletonline vengono registrati e mantenuti per un periodo indeterminato, comprensivi dei dettagli dell'utente che ha scritto (Ip, email ecc ecc). In caso di indagini giudiziarie, la proprietà di Spoletonline non potrà esimersi dal fornire i dettagli del caso all'autorità competente che ne faccia richiesta.