cronaca

Fattorie Novelli, via libera alla Cigs

 

L'annuncio dell'assessore regionale Fioroni: 'Rassicurazioni dal Ministero del lavoro. Auspichiamo l’erogazione in tempi molto rapidi'

 

Autorizzata la cassa integrazione straordinaria per i lavoratori delle Fattorie Novelli di Spoleto. “Dopo la forte preoccupazione manifestata dall’azienda per i gravi ritardi nell’erogazione della Cassa Integrazione Straordinaria a favore dei lavoratori di Fattorie Novelli di Spoleto e per le possibili conseguenze sulla reindustrializzazione e sul rilancio dell’azienda - dichiara l’assessore regionale allo sviluppo economico, Michele Fioroni - ci siamo immediatamente attivati con il Ministero del Lavoro e la Direzione Inps locale”.

“L’attivazione degli ammortizzatori sociali attraverso la Cassa Integrazione Straordinaria – continua l’Assessore - rappresenta una necessità rispetto al sostegno al reddito dei lavoratori oltre che per la continuità delle attività aziendali. Il Ministero del Lavoro, ad esito dell’esperimento delle procedure in sede regionale e nazionale, ha infatti concesso con decreto del 20 maggio scorso il trattamento di integrazione salariale a favore dei dipendenti di Fattorie Novelli, ma per problematiche amministrative insorte tra lo stesso Ministero e l’INPS, la cassa non era stata autorizzata”.

“La vertenza in questione - sottolinea l’Assessore Fioroni - è parte della più ampia crisi delle aziende del Gruppo Novelli - Alimenti Italiani, che vede l’azienda Agricola Fattorie Novelli quale importante asset per l’agroalimentare umbro nel settore delle uova e su cui si sono manifestati interessamenti di importanti operatori nazionali del settore rispetto a possibili progetti di rilancio e sviluppo. Per tale motivo - conclude - l’autorizzazione definitiva di questo importante ‘ponte’, è una notizia più che positiva. Auspichiamo l’erogazione in tempi molto rapidi”.



I commenti dei nostri lettori

Non è presente alcun commento. Commenta per primo questo articolo!

Dì la tua! Inserisci un commento.







Disclaimer
Ogni commento rappresenta il personale punto di vista del rispettivo autore, il quale è responsabile del suo contenuto.
Spoletonline confida nel senso di civiltà dei lettori per autoregolamentare i propri comportamenti e si riserva il diritto di modificare o non pubblicare qualsivoglia contenuto che manifesti toni o espressioni volgari, o l'esplicita intenzione di offendere e/o diffamare l'autore dell'articolo o terzi.
I commenti scritti su Spoletonline vengono registrati e mantenuti per un periodo indeterminato, comprensivi dei dettagli dell'utente che ha scritto (Ip, email ecc ecc). In caso di indagini giudiziarie, la proprietà di Spoletonline non potrà esimersi dal fornire i dettagli del caso all'autorità competente che ne faccia richiesta.