Annunci

Torna il Corpus domini a Norcia

 
 
 
 

Dopo due anni di fermo, di nuovo tempo di infiorata nella città di San Benedetto

 

Torna la processione del Corpus Domini, dopo due anni di interruzione a causa delle restrizioni e con essa anche la tradizionale infiorata per le vie della città. Numerosa la partecipazione di cittadini e turisti che hanno percorso il tragitto, muovendo dal centro di comunità della Madonna delle Grazie, fino a Piazza San Benedetto, ordinatamente ai lati dei quadri floreali dislocati lungo tutto il percorso e realizzati nella notte di sabato da un gruppo di volontari nursini.

Oltre ai classici temi legati all’eucaristia, all’ingresso della Piazza sono state realizzate due colombe con il simbolo della pace ed è stato adornato anche il monumento di San Benedetto.

Presente anche l’Amministrazione comunale con il Sindaco Nicola Alemanno, e alcuni membri di Giunta e Consiglio.

“Anche in questo giorno rinnoviamo il messaggio di Pace da piazza San Benedetto” ha detto il Sindaco. “Desidero esprimere sincera gratitudine da parte mia e della Comunità nursina a tutti gli infioratori, che ho già avuto modo di di ringraziare questa notte mentre erano al lavoro e nonostante fossero pochi, sono riusciti ad infiorare la nostra piazza e tutte le vie del centro storico. Invito chiunque a sostenere queste persone – continua - che con sacrificio stanno contribuendo a mantenere viva anche questa tradizione. Grazie dal profondo del cuore” conclude.

Ad animare la processione il Complesso Bandistico Città di Norcia e la benedizione affidata a Don Davide Tononi, parroco ‘in solidum’ della Parrocchia di Norcia.



I commenti dei nostri lettori

Non è presente alcun commento. Commenta per primo questo articolo!

Dì la tua! Inserisci un commento.







Disclaimer
Ogni commento rappresenta il personale punto di vista del rispettivo autore, il quale è responsabile del suo contenuto.
Spoletonline confida nel senso di civiltà dei lettori per autoregolamentare i propri comportamenti e si riserva il diritto di modificare o non pubblicare qualsivoglia contenuto che manifesti toni o espressioni volgari, o l'esplicita intenzione di offendere e/o diffamare l'autore dell'articolo o terzi.
I commenti scritti su Spoletonline vengono registrati e mantenuti per un periodo indeterminato, comprensivi dei dettagli dell'utente che ha scritto (Ip, email ecc ecc). In caso di indagini giudiziarie, la proprietà di Spoletonline non potrà esimersi dal fornire i dettagli del caso all'autorità competente che ne faccia richiesta.