sport

Campionato Mtb enduro maremmano, il 2010 Gravity Team ancora a podio

 

Ottima la prestazione fornita da Emiliano Crasti, Gianmarco Talotti, Enrico Botondi e Alessandro Pagliacci

 

Vallette, Pedro, Fast & Furios, Gagliardo, Carbonaie. Non sono titoli di films ma i nomi delle prove speciali (PS) lungo le quali si sono confrontati oltre 180  bikers impegnati nella 2' prova del campionato MTB Enduro Maremmano "Maremma Whells On Fire", ospitato nel week end del 7 e 8 maggio nella macchia di Tirli e delle Bandite di Scarlino (Castiglione della Pescaia).

25 Km totali per un dislivello di 930 metri, prove speciali ben curate con tratti tecnici intervallati da linee scorrevoli e veloci curve in appoggio, whip contest e arrivo fin dentro al paese con la spettacolare formula "PS URBAN", in un continuo destra sinistra tra i muri delle case e vicoli, sostenuti dal caloroso  tifo del numeroso pubblico accorso; questo l'anfiteatro che ha accolto le sfida della coloratissima carovana degli appassionati delle disciplina Enduro MTB

Ottima la prestazione del 2010 Gravity Team con il 2' gradino del podio di categoria M5 conquistato da Emiliano "Pisolo" Crasti.  Al 6' posto di categoria M1 si piazza Gianmarco "Endshot" Talotti; 6' di categoria M2 Botondi Enrico, 7' di categoria ELMT Pagliacci Alessandro



I commenti dei nostri lettori

Non è presente alcun commento. Commenta per primo questo articolo!

Dì la tua! Inserisci un commento.







Disclaimer
Ogni commento rappresenta il personale punto di vista del rispettivo autore, il quale è responsabile del suo contenuto.
Spoletonline confida nel senso di civiltà dei lettori per autoregolamentare i propri comportamenti e si riserva il diritto di modificare o non pubblicare qualsivoglia contenuto che manifesti toni o espressioni volgari, o l'esplicita intenzione di offendere e/o diffamare l'autore dell'articolo o terzi.
I commenti scritti su Spoletonline vengono registrati e mantenuti per un periodo indeterminato, comprensivi dei dettagli dell'utente che ha scritto (Ip, email ecc ecc). In caso di indagini giudiziarie, la proprietà di Spoletonline non potrà esimersi dal fornire i dettagli del caso all'autorità competente che ne faccia richiesta.