politica

Todi, grande partecipazione all'incontro del candidato sindaco Pizzichini

 

Tante le persone intervenute all'appuntamento promosso dalla coalizione per il Cambiamento. Al primo punto del programma la sanità

 

Grande entusiasmo e ampia partecipazione a Todi alla presentazione del candidato sindaco della coalizione per il Cambiamento Floriano Pizzichini. Tante le persone presenti all’iniziativa, che hanno gremito la sala dell'hotel Tuder, al punto che una parte consistente dei presenti ha dovuto seguire l'intervento dall'esterno.

A dimostrazione che la città ha accolto la sua candidatura con attesa, speranza e voglia di cambiamento. Oltre ai cittadini, ai candidati e ai rappresentanti delle forze politiche e civiche di Todi, era presente il Presidente del Consiglio comunale di Perugia e presidente di Umbria Civica Nilo Arcudi, il Segretario Regionale di Azione Giacomo Leonelli, rappresentanti di Italia Viva, di Europa Verde, il rappresentante della Presidente On Adriana Galgano della lista Civica regionale Blu Bella Libera Umbria e amministratori di altri Comuni espressione di liste civiche locali. 

Un incontro che ha visto il solo ed unico intervento di Pizzichini, che ha rinviato alla prossima settimana la presentazione dei Candidati che andranno a comporre le tre liste della sua coalizione. Todi Civica, Azione e Progresso per Todi saranno le liste di sostegno nate dalla sintesi dei sette soggetti politici che in questi mesi hanno lavorato con sinergia e coesione al progetto e al programma. 

Pizzichini ha sottolineato che la sua candidatura nasce dall'esigenza di dare a Todi una svolta radicale, forte, incisiva, rispetto a quadri di governo che, pur di diverso colore politico, hanno rappresentato un elemento di continuità su tutte le principali questioni. 

Al primo posto del proprio impegno il candidato sindaco ha indicato la battaglia per la difesa e maggior spessore dei servizi sanitari territoriali, cure palliative e sostegno socio assistenziale e farmacologico, a partire dall'ospedale di Pantalla e la questione occupazionale, alla base, secondo Pizzichini, della grave crisi demografica in cui da anni versa Todi, dell'annoso problema delle strade e delle infrastrutture. “Sarà una campagna di netta ed importante contrapposizione sui contenuti, ma sempre nel rispetto delle persone, che consideriamo avversari e non nemici. La prossima settimana partiremo con una grande iniziativa sui temi del programma elettorale che intendiamo promuovere e che sono il vero elemento che ci distingue dagli altri candidati, che hanno la finalità di coinvolgere tutta la cittadinanza”.



I commenti dei nostri lettori

Non è presente alcun commento. Commenta per primo questo articolo!

Dì la tua! Inserisci un commento.







Disclaimer
Ogni commento rappresenta il personale punto di vista del rispettivo autore, il quale è responsabile del suo contenuto.
Spoletonline confida nel senso di civiltà dei lettori per autoregolamentare i propri comportamenti e si riserva il diritto di modificare o non pubblicare qualsivoglia contenuto che manifesti toni o espressioni volgari, o l'esplicita intenzione di offendere e/o diffamare l'autore dell'articolo o terzi.
I commenti scritti su Spoletonline vengono registrati e mantenuti per un periodo indeterminato, comprensivi dei dettagli dell'utente che ha scritto (Ip, email ecc ecc). In caso di indagini giudiziarie, la proprietà di Spoletonline non potrà esimersi dal fornire i dettagli del caso all'autorità competente che ne faccia richiesta.