politica

'Lo screening parte con cinque giorni di ritardo, scuole chiuse senza un perché'

 

L'affondo della Lega, che critica gli ultimi provvedimenti adottati dalla Giunta Sisti. 'Siamo sconcertati'

 

“Con cinque giorni di ritardo, rispetto all'ordinanza di chiusura delle scuole, il Comune di Spoleto annuncia l’inizio degli screening anti-covid per gli studenti delle scuole primarie". A parlare è la sezione locale della Lega, che attacca il Municipio.

"Rimaniamo sconcertati dall’iniziativa tardiva dell’amministrazione cittadina che, muovendosi con un’azione solitaria, ha stravolto ingiustamente il regolare rientro in classe degli studenti. Ciò che desta preoccupazione è la superficialità con cui è stata presa la decisione. Una misura adottata senza il supporto di dati chiari sulla situazione epidemiologica cittadina, come è scritto, nero su bianco, nella stessa ordinanza, nonché in netto contrasto con le linee di azione della Regione e del Governo, il quale si è già espresso in maniera negativa su questo tipo di provvedimenti".

Il sindaco Sisti, secondo il Carroccio, ha "messo in campo un’azione che va oltre la giusta precauzione, basata più sulla paura, senza assunzione di responsabilità. Siamo convinti che con una programmazione accorta e lungimirante, elaborata durante la pausa natalizia, questa chiusura poteva essere evitata. Chiusura che al momento è ingiustificata, tanto che tra le motivazioni è stato inserito  anche il ponte di San Ponziano. Attendiamo quindi che la Giunta faccia chiarezza nel prossimo Consiglio comunale, perché si tratta di un atto pubblico che merita il giusto approfondimento”.



I commenti dei nostri lettori

mauro

2 giorni fa

Grande Guerrino, non parla più un referente ma un fantomatico gruppo locale!!!!! Ma da ignorante chiedo.Il tampone si fa',il 7 gennaio per rientrare il 15 o nell'immediatezza del rientro per essere più sicuri????

guerrino fioretti

3 giorni fa

la lega locale? ma perché ancora vi è la lega a Spoleto? parlano superficialità, io la superficialità l ho vista in voi, quando è stato chiuso l 'ospedale, ed avete cacciato dal partito chi si schiero in difesa, comunque l'hub per i tamponi allestito presso il coc, vi posso dire che funziona egregiamente, e la gentilezza e la cortesia che vi si trova , voi non sapete nemmeno cosa sia, l'unica fortuna è che siete rimasti in 4 gatti e speriamo spariate presto, politicamente parlando.

Dì la tua! Inserisci un commento.







Disclaimer
Ogni commento rappresenta il personale punto di vista del rispettivo autore, il quale è responsabile del suo contenuto.
Spoletonline confida nel senso di civiltà dei lettori per autoregolamentare i propri comportamenti e si riserva il diritto di modificare o non pubblicare qualsivoglia contenuto che manifesti toni o espressioni volgari, o l'esplicita intenzione di offendere e/o diffamare l'autore dell'articolo o terzi.
I commenti scritti su Spoletonline vengono registrati e mantenuti per un periodo indeterminato, comprensivi dei dettagli dell'utente che ha scritto (Ip, email ecc ecc). In caso di indagini giudiziarie, la proprietà di Spoletonline non potrà esimersi dal fornire i dettagli del caso all'autorità competente che ne faccia richiesta.