cultura e spettacolo

Confermato al Caio Melisso l'appuntamento 'C’era una volta a Natale'

 

Il concerto di UmbriaEnsemble si terrà regolarmente il 30 dicembre: ingresso libero

 

L’anno che volge al termine consegna, nelle sue ultime ore, quel distillato di memorie ed immagini, emozioni contese tra bilanci appaganti e qualche rimpianto; tra aspettative disattese e sorprese inattese, con il quale ognuno di noi si trova a fare i conti più o meno volentieri. Perché l’anno che se ne va porta con sé la consapevolezza di ciò che è stato e, insieme, lo slancio verso una nuova opportunità con l’anno che verrà.
 
I giorni che corrono tra la festa del Natale e quella del Capodanno sono diversi da tutti gli altri giorni dell’anno: un clima di attesa e di vivace tensione innerva ogni istante di quella sospesa parentesi del tempo che separa il passato dal futuro; ciò che è stato, e più non può tornare, e ciò che è ancora tutto da vivere. E questo tempo vibrante si accende al ritmo del tempo musicale.
 
Con due appuntamenti in Umbria, a Perugia e a Spoleto, UmbriaEnsemble saluta questo lungo e difficile 2021 in bellezza, con l’auspicio che il Nuovo Anno si apra sotto la benevola stella di una ritrovata armonia, della serenità, della gioia e della speranza.
 
Giovedì 30 dicembre, alle 17.30, nel prezioso scrigno del seicentesco Teatro Caio Melisso - Spazio Carla Fendi, con il supporto del Comune di Spoleto, UmbriaEnsemble sarà ancora in formazione di Quartetto d’Archi con uno spettacolo originale, nato dalla collaborazione con la Scuola di Teatro Teodelapio, che racconta – tra musiche del repertorio classico e racconti originali, composti per l’occasione da quattro scrittori spoletini – l’atmosfera sospesa delle feste di fine anno, con nostalgia e tenerezza, ironia e speranza. Un taccuino di emozioni, riflessioni, intenzioni, per tuffarsi insieme nell’avventura del Nuovo Anno.
 
Ingresso libero con prenotazione obbligatoria. Info: carla60cianchettini@gmail.com - 338 8562727



I commenti dei nostri lettori

Non è presente alcun commento. Commenta per primo questo articolo!

Dì la tua! Inserisci un commento.







Disclaimer
Ogni commento rappresenta il personale punto di vista del rispettivo autore, il quale è responsabile del suo contenuto.
Spoletonline confida nel senso di civiltà dei lettori per autoregolamentare i propri comportamenti e si riserva il diritto di modificare o non pubblicare qualsivoglia contenuto che manifesti toni o espressioni volgari, o l'esplicita intenzione di offendere e/o diffamare l'autore dell'articolo o terzi.
I commenti scritti su Spoletonline vengono registrati e mantenuti per un periodo indeterminato, comprensivi dei dettagli dell'utente che ha scritto (Ip, email ecc ecc). In caso di indagini giudiziarie, la proprietà di Spoletonline non potrà esimersi dal fornire i dettagli del caso all'autorità competente che ne faccia richiesta.