sport

Campionato italiano velocità in salita, i risultati delle gare di sabato

 

Giornata fantastica per gli appassionati di motori

 

Giornata fantastica per gli amanti dei motori , quella appena trascorsa a Forca di cerro, il bel tempo ha assistito i piloti e permesso al pubblico di godersi lo spettacolo delle salite percorse dai piloti.

Un ringraziamento ad Addinol Round che ci ha aiutato nell’organizzazione dell’evento.

La migliore di tutte, svolta nel CIVS dal solito Maurizio Bottallico con la sua Yamaha 6000 4T, facendo registrare la miglior salita nel tempo di 1.06’92 nella manche1

Notevoli i tempi Matarazzo e Bonetti con Honda e BMW. Proprio Matarazzo, in sella alla sua Honda 450, ha conquistato la prima posizione nella classifica assoluta grazie alla miglior media.

Nella classe moto d’epoca gruppo 5,nella categoria TT sport, da segnalare il terzo posto del pilota di casa Antinori Petrini.

Per quanto riguarda le quattro ruote, si conferma, in sella al propio quad motorizzato Yamaha , Fabio Ricca il più veloce.

Questi i nomi di vincitori nelle classi:

CIVS

soooter e mini open: Dario Bursi – Tesi

125 open 2T: Manuel Dal Molin – Aprilia

superopen 300: Mario Lobardii – Honda

250 open 2T: Cristian Occese – Aprilia

stock 600: Maurizio Bottallico – Yamaha

Naked 650: Stefano Bonnetti – BMW

super open 600: Maurizio Bottalico – Yamaha

supermoto: Carmine Matarazzo – Honda

open maxi: Stefano Manici – BMW

open 1000: Stefano Bonetti – BMW

quad: Fabio Ricca – Yamaha

sidecar: Bottino / Zamboni – LCR

EPOCA

gr 3: T.Angerer – Aspes

gr 4 open: M.Mazzi – Ducati

gr 4 vintage : P.Gombi – Yamaha

gr 4 Strok G.Fioretti

gr 5 TT mini: Adami Luciano – Roar

gr 5 TT 175: Gianni Finelli – Morini

gr 5 TT250: Alessandro Baldessari – Aspes

gr 5 TT 500: Carlo Leoncin- Ducati

gr 5 TT sport: Magnani Massimiliano – Yamaha

gr 5 TT 2T: Pierluigi Mutti – Aprilia

gr 5 TT open: Stefano Meli – Honda

CRONO CLIMBER

super open 300: Luca Stori – Honda

125 open 2T : A.Bragagni – Aprilia

250 open 2T: Stefano Leone – Aprilia

600 stock: Claudio Manciati – Honda

naked 650: Luca Cerutti – Cagiva

super open 600: Enric Cappelletto – Kawasaki

supermoto: Daniele Cavanna – Honda

naked open max: Lucio Cazzin – KTM

Super Open 1000: Simone Sallustro – Yamaha



I commenti dei nostri lettori

Non è presente alcun commento. Commenta per primo questo articolo!

Dì la tua! Inserisci un commento.







Disclaimer
Ogni commento rappresenta il personale punto di vista del rispettivo autore, il quale è responsabile del suo contenuto.
Spoletonline confida nel senso di civiltà dei lettori per autoregolamentare i propri comportamenti e si riserva il diritto di modificare o non pubblicare qualsivoglia contenuto che manifesti toni o espressioni volgari, o l'esplicita intenzione di offendere e/o diffamare l'autore dell'articolo o terzi.
I commenti scritti su Spoletonline vengono registrati e mantenuti per un periodo indeterminato, comprensivi dei dettagli dell'utente che ha scritto (Ip, email ecc ecc). In caso di indagini giudiziarie, la proprietà di Spoletonline non potrà esimersi dal fornire i dettagli del caso all'autorità competente che ne faccia richiesta.