società

Vicino il recupero dell'ex bocciodromo, dello stadio e del Palatenda

 

L'impianto del parco "Chico Mendez" diventerà un punto di riferimento per gli amanti dello sport e del benessere. Interlocuzioni in corso con il Comune

 

Imminente il rilancio dell’ex bocciodromo, dello stadio e del Palatenda: la struttura situata all’interno del parco “Chico Mendes”, grazie al progetto presentato dal “Moto Club Spoleto” al vaglio del Municipio, si trasformerà in un punto di riferimento per gli amanti dell’esercizio fisico e del benessere: la zona ospiterà una sala polivalente dedicata alle attività fisiche e ricreative per gli over 65, campi da padel e jorkyball. “Abbiamo effettuato un sopralluogo di recente e siamo molto fiduciosi, vogliamo riattivare un’area del centro storico meravigliosa ma lasciata allo sbando” spiega il presidente Daniele Cesaretti. “Diventerà un vero e proprio circolo pluridisciplinare dotato di ristorante-pizzeria e bar aperti tutto l’anno”. 

Inoltre verranno organizzate delle iniziative legate al “nordic walking” e tour in e-bike alla scoperta delle bellezze monumentali e paesaggistiche del territorio. A riqualificare il campo da calcio di viale Martiri della Resistenza dovrebbe invece essere il “team” composto da “Superga 48”, “Ducato Calcio” e “Bm8”: le tre società da settimane stanno lavorando ad un accordo (per certi versi storico), a quanto pare ormai prossimo alla definizione. Lo stadio, che l’Amministrazione non aveva voluto concedere allo “Spoleto Calcio” della principessa Norah Bin Saad al Saud (poi fallito), da settembre 2019 a giugno era stato affidato all’associazione “Pol Pen” che aveva provveduto ad eseguire degli interventi di sistemazione che hanno riguardato gli spogliatoi e il manto erboso. La convenzione, in seguito, non è stata rinnovata e così l’impianto è rimasto abbandonato al suo destino. Ora, ecco la possibile svolta. Sul Palatenda, invece, è forte l’interesse dell’Acsi (associazione centri sportivi italiani). 



I commenti dei nostri lettori

Non è presente alcun commento. Commenta per primo questo articolo!

Dì la tua! Inserisci un commento.







Disclaimer
Ogni commento rappresenta il personale punto di vista del rispettivo autore, il quale è responsabile del suo contenuto.
Spoletonline confida nel senso di civiltà dei lettori per autoregolamentare i propri comportamenti e si riserva il diritto di modificare o non pubblicare qualsivoglia contenuto che manifesti toni o espressioni volgari, o l'esplicita intenzione di offendere e/o diffamare l'autore dell'articolo o terzi.
I commenti scritti su Spoletonline vengono registrati e mantenuti per un periodo indeterminato, comprensivi dei dettagli dell'utente che ha scritto (Ip, email ecc ecc). In caso di indagini giudiziarie, la proprietà di Spoletonline non potrà esimersi dal fornire i dettagli del caso all'autorità competente che ne faccia richiesta.