cronaca

La materna e la prima elementare di Beroide trasferiti all'oratorio di San Venanzo

 

Le classi fino ad oggi erano ospitate in alcuni locali di Castel San Giovanni messi gratuitamente a disposizione dal Comune di Castel Ritaldi, che oggi però li ha richiesti indietro

 

Trasferimento in vista per la materna e la prima elementare della scuola di Beroide, fino ad oggi ospitate nei locali messi gratuitamente a disposizione dal Comune di Castel Ritaldi a Castel San Giovanni. Le classi, nello specifico, verranno spostate nell’oratorio di San Venanzo. Il motivo è da ricercare nel fatto che gli spazi in questione sono stati richiesti indietro dal Municipio del sindaco Elisa Sabbatini per far fronte alla recente inagibilità della scuola dell’infanzia. Una necessità confermata ieri, nel corso di un incontro, dal primo cittadino. 

I tempi si preannunciano stretti e rapidi: subito dopo Natale scatteranno infatti le operazioni riguardanti il trasloco e la conseguente sanificazione dell’immobile che alla ripresa dell’anno scolastico andrà ad accogliere gli studenti. Ad annunciarlo è stato il vice sindaco Beatrice Montioni, che insieme all’assessore Francesco Flavoni e al dirigente scolastico ha incontrato i genitori per fare il punto della situazione.



I commenti dei nostri lettori

Non è presente alcun commento. Commenta per primo questo articolo!

Dì la tua! Inserisci un commento.







Disclaimer
Ogni commento rappresenta il personale punto di vista del rispettivo autore, il quale è responsabile del suo contenuto.
Spoletonline confida nel senso di civiltà dei lettori per autoregolamentare i propri comportamenti e si riserva il diritto di modificare o non pubblicare qualsivoglia contenuto che manifesti toni o espressioni volgari, o l'esplicita intenzione di offendere e/o diffamare l'autore dell'articolo o terzi.
I commenti scritti su Spoletonline vengono registrati e mantenuti per un periodo indeterminato, comprensivi dei dettagli dell'utente che ha scritto (Ip, email ecc ecc). In caso di indagini giudiziarie, la proprietà di Spoletonline non potrà esimersi dal fornire i dettagli del caso all'autorità competente che ne faccia richiesta.