politica

Violenza di genere: proposte e iniziative dalle donne azzurre umbre

 

Emozionante e propositivo dibattito andato in onda alla Pagina Facebook di Forza Italia Umbria. La coordinatrice AD Verucci: "Ora procediamo concretamente"

 

Rispetto per la donna, aiuti concreti per chi è vittima di violenza di genere, una legge regionale diretta conseguenza di quella nazionale, proposta oggi in Parlamento dall'onorevole Catia Polidori. Sono questi gli elementi salienti emersi dal dibattito webinar in diretta Facebook in occasione della Giornata internazionale per l'eliminazione della violenza contro le donne, dal titolo "Il Silenzio Uccide", promosso da Azzurro Donna Umbria della coordinatrice Arianna Verucci. Opinioni, proposte e testimonianze toccanti sono state condivise dalle donne di Forza Italia - e non solo - che fanno politica e che amministrano in Umbria. I circa 2000 spettatori - oltre 370 interazioni, oltre 170 reazioni e 65 commenti - hanno seguito un'ora di dibattito durante il quale si sono alternati gli interventi, oltre che della coordinatrice Verucci, del coordinatore regionale di Forza Italia Andrea Romizi, della vicecoordinatrice regionale di Azzurro Donna Elena Baglioni, del consigliere del Centro Pari Opportunità (CPO) dell'Umbria Vittoria Sbaraglini e della vicepresidente CPO Tatiana Cirimbilli. Alla coordinatrice provinciale Azzurro Donna, Annalisa Mierla, il compito di moderare gli interventi, con i relatori che hanno dato ampio spazio anche alle domande del pubblico.

"Reputo l'iniziativa estremamente riuscita - il commento della coordinatrice reginale di Azzurro Donna Umbria Arianna verucci - con gli intervenuti che hanno offerto contributi tecnici e anche esperienze toccanti. Ora, visto che non mi stanco mai di ripetere che noi siamo le donne del fare e non delle chiacchiere, è il momento di agire, andando avanti con le proposte che sicuramente la presidente Tesei prenderà in forte considerazione non soltanto per una questione di genere".



I commenti dei nostri lettori

Non è presente alcun commento. Commenta per primo questo articolo!

Dì la tua! Inserisci un commento.







Disclaimer
Ogni commento rappresenta il personale punto di vista del rispettivo autore, il quale è responsabile del suo contenuto.
Spoletonline confida nel senso di civiltà dei lettori per autoregolamentare i propri comportamenti e si riserva il diritto di modificare o non pubblicare qualsivoglia contenuto che manifesti toni o espressioni volgari, o l'esplicita intenzione di offendere e/o diffamare l'autore dell'articolo o terzi.
I commenti scritti su Spoletonline vengono registrati e mantenuti per un periodo indeterminato, comprensivi dei dettagli dell'utente che ha scritto (Ip, email ecc ecc). In caso di indagini giudiziarie, la proprietà di Spoletonline non potrà esimersi dal fornire i dettagli del caso all'autorità competente che ne faccia richiesta.