sport

Ginnastica ritmica, la 'Fenice' ancora sul podio: Ludovica Serafini superstar

 

Ottima prestazione al Campionato di serie C Gold svoltosi a Roma. Bene anche Camilla Quondam e Asia Fatigoni

 

La terza giornata del Campionato di Serie C di ginnastica ritmica, svoltasi o Roma, ha fatto ritrovare alla squadra spoletina una grande Ludovica Serafini, che dopo i deludenti Campionati Italiani Individuali di Specialità della scorsa settimana aveva davvero bisogno di un pronto riscatto.

Ludovica, ha davvero effettuato una gara splendida, prima ha ottenuto 16,450 alla palla e successivamente un tondo 17,00 alle clavette, punteggi che a Torino pur con una situazione di giuria diversa, gli avrebbero dato quantomeno due podi, non a caso in questa gara sono stati i due migliori punteggi in assoluto.

Buona anche la prestazione alla fune per Camilla Quondam dove ha ottenuto il punteggio di 13,100 e di Asia Fatigoni al cerchio, dove nonostante una perdita ha ottenuto il punteggio di 14,150. Inspiegabile invece il punteggio al nastro per Camilla Quondam, un 11,850 che ha lasciato perplesse le due tecniche Laura Bocchini e Evelina Taleva pur soddisfattissime della prova delle loro ginnaste. Alla fine il punteggio complessivo è stato di 72,550, preceduta per soli 0,200 centesimi di punto dalla Gimnall Pesaro, sul terzo gradino del podio la formazione dell’ Endas Cervia con punti 70,550, solo 4^ l’Edera Ravenna con punti 67,700 che però grazie ai tanti punti conquistati nella prima prova, viene promossa in serie B.

Il podio del Campionato vede quindi Edera Ravenna con punti  215,250, davanti alla Gimnall Pesaro con punti 215,00, al terzo posto la formazione spoletina con punti 211,550, molto staccate tutte le altre formazioni. 

Probabilmente i punti speciali che si davano in precedenza erano una forma migliore per una gara a squadre, Pesaro con 2 vittorie e un 2° posto nelle tre diverse giornate rimane in serie C insieme alla Fenice, mentre Ravenna con un 1° un 2° e un 4° posto vola in serie B.



I commenti dei nostri lettori

Non è presente alcun commento. Commenta per primo questo articolo!

Dì la tua! Inserisci un commento.







Disclaimer
Ogni commento rappresenta il personale punto di vista del rispettivo autore, il quale è responsabile del suo contenuto.
Spoletonline confida nel senso di civiltà dei lettori per autoregolamentare i propri comportamenti e si riserva il diritto di modificare o non pubblicare qualsivoglia contenuto che manifesti toni o espressioni volgari, o l'esplicita intenzione di offendere e/o diffamare l'autore dell'articolo o terzi.
I commenti scritti su Spoletonline vengono registrati e mantenuti per un periodo indeterminato, comprensivi dei dettagli dell'utente che ha scritto (Ip, email ecc ecc). In caso di indagini giudiziarie, la proprietà di Spoletonline non potrà esimersi dal fornire i dettagli del caso all'autorità competente che ne faccia richiesta.