società

Disponibili tre alloggi a canone concordato a Spoleto

 

Gli appartamenti si trovano in via Porta Fuga. Gli affitti vanno da un minimo di circa 290 euro ad un massimo di 432. Ecco come fare domanda all'Ater

 

È stato pubblicato questa mattina, anche nel sito istituzionale del Comune di Spoleto, l’avviso dell’Ater Umbria per l’assegnazione di alloggi a canone concordato.

Tre sono gli appartamenti in locazione a Spoleto, di diverse metrature (si va dai 60 ai 105 mq) e tutti in via Porta Fuga (gli affitti vanno da un minimo di circa 290 euro ad un massimo di 432).

Le domande possono essere inviate tramite PEC all’indirizzo ater.umbria@legalmail.ito inviate con raccomandata A.R. presso una delle sedi dell’ATER Umbria:

Perugia, Via P. Tuzi n° 7, 06128

Terni, Via G. Ferraris n. 13, 05100.

Le domande devono essere accompagnate dalla copia di un documento di identità o di riconoscimento del richiedente in corso di validità e dovranno essere presentate entro venerdì 4 dicembre.

Tutte le informazioni relativo all’avviso pubblico dell’Ater Umbria e il modello per la presentazione della domanda sono disponibili qui >> https://bit.ly/3eUKXUn.



I commenti dei nostri lettori

Non è presente alcun commento. Commenta per primo questo articolo!

Dì la tua! Inserisci un commento.







Disclaimer
Ogni commento rappresenta il personale punto di vista del rispettivo autore, il quale è responsabile del suo contenuto.
Spoletonline confida nel senso di civiltà dei lettori per autoregolamentare i propri comportamenti e si riserva il diritto di modificare o non pubblicare qualsivoglia contenuto che manifesti toni o espressioni volgari, o l'esplicita intenzione di offendere e/o diffamare l'autore dell'articolo o terzi.
I commenti scritti su Spoletonline vengono registrati e mantenuti per un periodo indeterminato, comprensivi dei dettagli dell'utente che ha scritto (Ip, email ecc ecc). In caso di indagini giudiziarie, la proprietà di Spoletonline non potrà esimersi dal fornire i dettagli del caso all'autorità competente che ne faccia richiesta.