cultura e spettacolo

A maggio 2021 il primo ciak di 'Don Matteo 13'

 

Lux Vide intenzionata a tornare a Spoleto. La dodicesima stagione si era chiusa tra gli applausi totalizzando 7.4 milioni di spettatori

 

Tornerà nel 2021 “Don Matteo” a Spoleto. La Lux Vide ha infatti espresso la volontà di tornare a girare nella città del Festival e, stando a quanto emerso finora, il primo ciak della tredicesima stagione è atteso a maggio 2021, con la serie che dovrebbe quindi debuttare su Rai Uno nel corso del 2022. In ogni caso, non si escludono ritardi a causa dell’emergenza Coronavirus.

La dodicesima edizione dello sceneggiato ha fin da subito fatto il pieno di consensi chiudendo con 7.4 milioni di spettatori e uno share del 26.52%. Un successo che non si limita soltanto all’Italia visto che le puntate sono regolarmente trasmesse anche in Germania, Francia, Spagna, Slovacchia, Sud America, Giappone, Finlandia, Corea del Sud, Australia, Russia e Polonia. 

“Gli spettatori - aveva spiegato nelle scorse settimane il direttore di Rai Fiction Eleonora Andreatta - hanno apprezzato lo sforzo che abbiamo fatto per trovare nuove suggestioni narrative, dalla formula tematica legata ai Comandamenti, a un linguaggio che ha dato ancora più realismo alla comedy, a nuovi personaggi che hanno consentito di arricchire e articolare le trame attorno a una squadra collaudata e irresistibile. Don Matteo è un prete universale e ha stretto un patto forte con gli spettatori che si realizza grazie alla qualità degli sceneggiatori, dei registi, della troupe e degli interpreti. Un grande lavoro orchestrato da una società di produzione di eccellenza come la Lux Vide che, insieme a Rai Fiction, è già al lavoro per pensare alla prossima stagione. Con una grande continuità di ascolto su tutte le dieci puntate, il pubblico non smette di amare questo straordinario testimonial della fiction della Rai, custode di un’umanità aperta agli altri - ha affermato Andreatta - e compartecipe dei problemi e delle sofferenze di chiunque che si incarna nello sguardo sereno e vitale di Terence Hill. È significativo il riscontro sull’intero territorio nazionale e nelle varie fasce: voglio sottolineare, in particolare, l’affezione del target 15/24 anni, sia maschile (28%), sia femminile (32%)”.



I commenti dei nostri lettori

Ivana Reindlová

3 mesi fa

Anche me dalla Rep. Ceca piace moltissimo Don Matteo, ma qui non é possibile guardare Rai Uno. Sempre devo cercare il modo per avere i DVD. Ma sono andata due volte a Spoleto e ci sono riuscire ad incontrare Terence Hill. Il sogno avverato!

José de Alencar Pereira Abrahão

3 mesi fa

Sono contento con il ritorno di Don Matteo. Mi piace tanto e ho sentito tutta le puntate per Rai Play.

Michela Gabutti

3 mesi fa

Seguo Don Matteo dall'inizio e non vedo l'ora di vedere la tredicesima serie. Siete tutti bravissimi e mi sono affezionata ad ognuno di voi. Grazie di esserci

Dì la tua! Inserisci un commento.







Disclaimer
Ogni commento rappresenta il personale punto di vista del rispettivo autore, il quale è responsabile del suo contenuto.
Spoletonline confida nel senso di civiltà dei lettori per autoregolamentare i propri comportamenti e si riserva il diritto di modificare o non pubblicare qualsivoglia contenuto che manifesti toni o espressioni volgari, o l'esplicita intenzione di offendere e/o diffamare l'autore dell'articolo o terzi.
I commenti scritti su Spoletonline vengono registrati e mantenuti per un periodo indeterminato, comprensivi dei dettagli dell'utente che ha scritto (Ip, email ecc ecc). In caso di indagini giudiziarie, la proprietà di Spoletonline non potrà esimersi dal fornire i dettagli del caso all'autorità competente che ne faccia richiesta.