cronaca

AGGIORNAMENTO Coronavirus, disposta la chiusura della scuola primaria 'Le Corone' fino al 24 ottobre

 

Pubblicata l'ordinanza del sindaco de Augustinis. All'interno del plesso registrato un focolaio

 

Aggiornamento delle 14: pubblicata nell'albo pretorio del Comune l'ordinanza n. 255 del sindaco Umberto de Augustinis che dispone, fino al 24 ottobre, la chiusura "dell’intero plesso scolastico sito in località San Nicolò comprendente la scuola primaria 'Le Corone' a tempo pieno e le 4 classi della scuola primaria 'Francesco Toscano'". Vietate qualsiasi tipo di "attività didattiche in presenza". Tra gli studenti del plesso sono stati registrati "molteplici esiti positivi".

“Si tratta di una chiusura preventiva che condivido pienamente in un’ottica di prevenzione – sono state le parole della dirigente scolastica del 2° Circolo Didattico Silvia Mattei – Ringrazio sia la Usl Umbria 2, che ieri ha subito effettuato un sopralluogo, sia il Comune di Spoleto per la celerità con cui tutto si è svolto. Dispiace dove far stare a casa così tanti alunni, ma spero fortemente che questa situazione si risolva il più presto possibile”.

------------

Chiusura della scuola primaria “Le Corone” dopo i due casi di insegnanti positive e 7 alunni, alcuni dei quali asintomatici mentre altri stanno mostrando dei sintomi influenzali. Si tratta di un focolaio, anche perché da quanto trapela potrebbero aggiungersi altri 7/8 casi di studenti entro la serata: in queste ore l’Usl sta sviluppando i tamponi e le operazioni non si sono ancora concluse. Il sindaco Umberto de Augustinis ha quindi predisposto la chiusura dell’intero istituto. Le lezioni proseguono a distanza come previsto dalle normative anti Covid.  



I commenti dei nostri lettori

Orso Maicon

13 giorni fa

Premesso che sono il papà di due bambini che frequentano la scuola in questione e quindi parte interessata, vorrei esprimere le mie perplessità in merito alla decisione e alla logica che la sottende. Agli stessi bambini non è stato imposto nessun tipo di isolamento o quarantena, né tantomeno verranno sottoposti a tampone. A quanto mi risulta, non ci è stato comunicato nessun divieto alla frequenza di attività sportive né altro tipo di limitazione. Sinceramente mi sembra tutto un po'assurdo e illogico, anche alquanto ridicolo e mi sorge in maniera prepotente se l'unico ambito di cui si può fare sempre a meno sia la scuola!

Dì la tua! Inserisci un commento.







Disclaimer
Ogni commento rappresenta il personale punto di vista del rispettivo autore, il quale è responsabile del suo contenuto.
Spoletonline confida nel senso di civiltà dei lettori per autoregolamentare i propri comportamenti e si riserva il diritto di modificare o non pubblicare qualsivoglia contenuto che manifesti toni o espressioni volgari, o l'esplicita intenzione di offendere e/o diffamare l'autore dell'articolo o terzi.
I commenti scritti su Spoletonline vengono registrati e mantenuti per un periodo indeterminato, comprensivi dei dettagli dell'utente che ha scritto (Ip, email ecc ecc). In caso di indagini giudiziarie, la proprietà di Spoletonline non potrà esimersi dal fornire i dettagli del caso all'autorità competente che ne faccia richiesta.