sport

Gestione dello stadio comunale, pubblicato l'avviso

 

È stato pubblicato questa mattina l’avviso per la manifestazione di interesse relativa alla concessione dello Stadio Comunale.

 

L’avviso è rivolto a:

  1. le associazioni la cui attività è finalizzata alla pratica sportiva e alla diffusione dello sport amatoriale, dell'educazione motoria dei settori giovanili;
  2. le associazioni e le società di Spoleto regolarmente affiliate alle Federazioni e agli Enti di Promozione Sportiva riconosciuti dal CONI, competenti per la disciplina sportiva svolta;
  3. le associazioni iscritte a campionati di più elevata categoria;
  4. le associazioni, comprese quelle amatoriali, radicate sul territorio.

Tra i requisiti previsti per le associazioni che intendono presentare domanda anche non aver subito procedure di decadenza o revoca di concessioni di gestioni di impianti sportivi comunali, anche da parte di altri Comuni, per fatti addebitabili al gestore e non avere debiti con il Comune di Spoleto a qualsiasi titolo oppure. In caso contrario deve essere presentato un piano per l’estinzione con le garanzie necessarie.
La concessione avrà decorrenza dalla data di sottoscrizione della convenzione fino al 30.06.2028, con possibilità di proroga alle medesime condizioni per un periodo massimo di ulteriori 12 mesi.
L’ammontare annuale del canone dovuto all’Amministrazione a base della procedura di selezione è di € 5.000,00 (per l’intero periodo di affidamento il valore è di € 38.750,00).

I soggetti interessati possono presentare la manifestazione di interesse (la modulistica è scaricabile nel sito del Comune di Spoleto >> https://bit.ly/3jnccZ6entro le ore 13.00 di lunedì 12 ottobre 2020 inviando una PEC all’indirizzo comune.spoleto@postacert.umbria.it . 



I commenti dei nostri lettori

Non è presente alcun commento. Commenta per primo questo articolo!

Dì la tua! Inserisci un commento.







Disclaimer
Ogni commento rappresenta il personale punto di vista del rispettivo autore, il quale è responsabile del suo contenuto.
Spoletonline confida nel senso di civiltà dei lettori per autoregolamentare i propri comportamenti e si riserva il diritto di modificare o non pubblicare qualsivoglia contenuto che manifesti toni o espressioni volgari, o l'esplicita intenzione di offendere e/o diffamare l'autore dell'articolo o terzi.
I commenti scritti su Spoletonline vengono registrati e mantenuti per un periodo indeterminato, comprensivi dei dettagli dell'utente che ha scritto (Ip, email ecc ecc). In caso di indagini giudiziarie, la proprietà di Spoletonline non potrà esimersi dal fornire i dettagli del caso all'autorità competente che ne faccia richiesta.