cronaca

Primo passo verso la riapertura del liceo scientifico 'Volta'

 

Avviata la gara per assegnare la progettazione dei lavori di demolizione e successiva ricostruzione dell'immobile di vicolo San Matteo, chiuso nel 2016 in seguito al terremoto. A disposizione della Provincia di Perugia oltre 7 milioni di euro

 

Pubblicata la gara per affidare la progettazione dei lavori di demolizione e successiva ricostruzione del liceo scientifico “Alessandro Volta”, chiuso nel 2016 a causa dei danni prodotti dal terremoto. L’appalto da 545.281,06 euro oltre Iva, comprendente la relazione geologica, verrà assegnato dalla Provincia di Perugia seguendo il criterio dell’offerta economicamente più vantaggiosa. Il nuovo edificio comporterà una spesa di 7.200.000 euro, finanziata con le risorse messe a disposizione dall’Ufficio speciale per la ricostruzione ed accoglierà anche il liceo delle scienze umane “Gregorio Elladio”.

“A seguito di varie analisi tecniche - spiega la Provincia riferendosi all’istituto magistrale - è emersa l’impossibilità di effettuare qualunque opera di miglioramento sismico in quanto, all’interno dell’unità strutturale contenente gli spazi ad uso scolastico, sono presenti dei locali di proprietà privata che non essendo risultati inagibili e di conseguenza privi di finanziamento, sarebbero soggetti ad accolli economici, ciascuno per la quota parte di proprietà”. 

Da qui l’idea di spostare il liceo in vicolo San Matteo. “Un intervento di miglioramento sismico al ‘Volta’ comporterebbe un impegno economico rilevante ottenendo un livello di sicurezza inferiore rispetto alla demolizione e ricostruzione, che permetterebbero invece di garantire il raggiungimento del massimo grado di sicurezza previsto dall’attuale normativa vigente”. Una volta concluso il trasferimento, l’immobile di piazza Moretti in cui attualmente si trova il liceo “Elladio” tornerà nella disponibilità del Municipio (in quanto legittimo proprietario) che proverà a riqualificarlo.



I commenti dei nostri lettori

Non è presente alcun commento. Commenta per primo questo articolo!

Dì la tua! Inserisci un commento.







Disclaimer
Ogni commento rappresenta il personale punto di vista del rispettivo autore, il quale è responsabile del suo contenuto.
Spoletonline confida nel senso di civiltà dei lettori per autoregolamentare i propri comportamenti e si riserva il diritto di modificare o non pubblicare qualsivoglia contenuto che manifesti toni o espressioni volgari, o l'esplicita intenzione di offendere e/o diffamare l'autore dell'articolo o terzi.
I commenti scritti su Spoletonline vengono registrati e mantenuti per un periodo indeterminato, comprensivi dei dettagli dell'utente che ha scritto (Ip, email ecc ecc). In caso di indagini giudiziarie, la proprietà di Spoletonline non potrà esimersi dal fornire i dettagli del caso all'autorità competente che ne faccia richiesta.