sport

Spoleto pronta ad ospitare dal 20 al 23 agosto il campionato italiano ed europeo di velocità in salita

 

In totale, arriveranno in città ben 153 piloti provenienti da 6 nazioni diverse

 

Tutto è pronto sull’ormai collaudato percorso Spoleto/Forca di Cerro, che inizia nella zona del ponte della Caprareccia e si conclude quasi alla sommità. La classica gara spoletina torna su questo percorso dal 20 al 23 agosto dopo l’intermezzo celebrativo dell’anno scorso,  in cui si è gareggiato sullo storico percorso della Spoleto - Monteluco. E sarà la prima gara della stagione per ambedue i campionati, inaugurando la ripresa della corse in salita nel post-covid.

Saranno presenti tutti i più importanti piloti del campionato italiano e del campionato europeo: infatti saranno di scena ambedue i tornei quello nazionale e quelle europeo, il massimo campionato, dato che il mondiale non esiste. In totale ben 153 piloti provenienti da 6 nazioni diverse. Tra questi lo spoletino Emo Antinori, in gara con una Ducati nella categoria “epoca”.

La grande novità dell’ultimo minuto e la possibilità di far accedere il pubblico degli appassionati nelle apposite zone predisposte, nel rispetto delle normative di sicurezza e anti-covid. Il numero massimo di spettatori ammessi è di 379 persone per ciascuna giornata. Infatti ogni campionato fa doppia gara, per cui si corre sia sabato che domenica. Questo l’orario nel dettaglio: venerdì prove libere dalle 10,20 alle 18,00. Sabato prove libere ed ufficiali dalle 9,00 alle 12,00 e poi gare dalle 14,00 alle 18,30, per celebrare, alle 19,00, le premiazioni delle gare della prima giornata. Poi domenica 23 agosto si riproporrà esattamente il programma e l’orario del sabato, per disputare gara due.



I commenti dei nostri lettori

Non è presente alcun commento. Commenta per primo questo articolo!

Dì la tua! Inserisci un commento.







Disclaimer
Ogni commento rappresenta il personale punto di vista del rispettivo autore, il quale è responsabile del suo contenuto.
Spoletonline confida nel senso di civiltà dei lettori per autoregolamentare i propri comportamenti e si riserva il diritto di modificare o non pubblicare qualsivoglia contenuto che manifesti toni o espressioni volgari, o l'esplicita intenzione di offendere e/o diffamare l'autore dell'articolo o terzi.
I commenti scritti su Spoletonline vengono registrati e mantenuti per un periodo indeterminato, comprensivi dei dettagli dell'utente che ha scritto (Ip, email ecc ecc). In caso di indagini giudiziarie, la proprietà di Spoletonline non potrà esimersi dal fornire i dettagli del caso all'autorità competente che ne faccia richiesta.