cronaca

Scontro tra due auto nei pressi di Villa Redenta

 

Il traffico è rimasto rallentato per oltre un'ora nella zona. Danneggiate seriamente le due autovetture

 

Traffico rallentato questo pomeriggio (7, poco dopo le 18,20, lungo via Flaminia, all’incrocio con Villa Redenta. Una Wolksvagen Polo, condotta da una spoletina, mentre si stava dirigendo in direzione dell’uscita di Spoleto Nord, ha effettuato una brusca manovra di inversione sulla sua sinistra in un punto dove insiste la doppia striscia. In quel momento, stava transitando un’Audi A1 condotta da una funzionaria della Polizia Locale, che pur procedendo a velocità molto limitata, è stata travolta sulla fiancata di sinistra non avendo potuto far nulla per evitare l’impatto. Notevoli i danni alle due autovetture che sono state rimosse dal carro attrezzi. I rilievi dell’incidente sono stati effettuati dai carabinieri del nucleo radiomobile, mentre una pattuglia della polizia locale è stata impegnata nel regolare il traffico, a quell’ora molto sostenuto anche per il concomitante svolgimento della Fiera di Sant’Antonio in viale Trento e Trieste. 



I commenti dei nostri lettori

bofospring

4 mesi fa

Non è la prima e non sarà l'ultima a fare questa manovra per imboccare la via che costeggia Villa Redenta, anzichè fare la rotonda 20 metri più avanti!

Dì la tua! Inserisci un commento.







Disclaimer
Ogni commento rappresenta il personale punto di vista del rispettivo autore, il quale è responsabile del suo contenuto.
Spoletonline confida nel senso di civiltà dei lettori per autoregolamentare i propri comportamenti e si riserva il diritto di modificare o non pubblicare qualsivoglia contenuto che manifesti toni o espressioni volgari, o l'esplicita intenzione di offendere e/o diffamare l'autore dell'articolo o terzi.
I commenti scritti su Spoletonline vengono registrati e mantenuti per un periodo indeterminato, comprensivi dei dettagli dell'utente che ha scritto (Ip, email ecc ecc). In caso di indagini giudiziarie, la proprietà di Spoletonline non potrà esimersi dal fornire i dettagli del caso all'autorità competente che ne faccia richiesta.