politica

Ex Pozzi, Caparvi (Lega): 'Preoccupa il silenzio dei parlamentari umbri di maggioranza'

 

 

"Il ritardo mostruoso accumulatosi per l'erogazione dell'integrazione salariale colpisce ancora più duramente quelle aziende che già prima dell'emergenza sanitaria erano in difficoltà come ad esempio la Ex Pozzi-Isotta Fraschini". Sulla questione interviene il deputato Virginio Caparvi, Segretario regionale Lega Umbria. 


"Nel caso specifico decine di dipendenti stanno aspettando da settimane la firma per il rinnovo della Cassa integrazione - prosegue Caparvi - Le famiglie sono allo stremo e personalmente ho più volte sollecitato il Ministero il cui personale è in smart working dall'inizio dell'emergenza sanitaria, ma ciò non giustifica i ritardi. La firma della Cig doveva arrivare entro il mese di aprile, eppure ancora oggi non se ne hanno notizie. Bene la nota sottoscritta dai consiglieri regionali umbri della Seconda Commissione, tra cui quelli di Movimento 5 Stelle e PD, al fine di ottenere l’apertura di un dialogo con l’esecutivo nazionale. E' solo un ulteriore passo in avanti, anche se ancora oggi preoccupa il silenzio dei parlamentari umbri di maggioranza che dovrebbero intervenire direttamente presso il Ministero del governo che sostengono".



I commenti dei nostri lettori

Il lavoro, che cosa strana.

15 giorni fa

I politici di Spoleto sembrano dei fabbri che improvvisano il loro mestiere. Tutti si apprestano a "battere il ferro" quando questo si è raffreddato. Dopodiché basta osservare i risultati per vedere che capolavoro hanno combinato..

XXX

16 giorni fa

Se non varo errato,anche la Lega x un anno è stata al Governo con i 5 Stelle! Inoltre in Regione Umbria la Presidente è espressione del suo Partito. Infine Spoleto,salvo errori da parte mia, non ha nessun rappresentante in Umbria e ORA, con il cambiamento della casacca,l'Ex Sen. dei 5 Stelle, ancora salvo errori, è passato con Voi. In conclusione,invece Le pongo una domanda: " Che pensate di fare x l'Ospedale di Spoleto,lo smembrate come si fá con i petali di una margherita,togliendo ulteriori Reparti. Per cortesia si interessi presso la Presidenza della Regione,di questo problema,prima che sia troppo tardi, come in passato altri x la Ex-Pozzi. Grazie.

ex pozzi

16 giorni fa

Sbaglio o i suoi cugini di cordata,cioè fratelli d italia avevo messo un esimio personaggio per risolvere tutti i problemi dell industria spoletina.Che fine hanno fatto tutte le promesse ai dipendenti che lo seguivano come pecorelle in piazza Garibaldi dopo le vittoriose elezioni comunali? Niente purtroppo,come hanno fatto i loro predecessori.La ex Pozzi è proprio sparita dal panorama politico del PD, del M5S. Perchè lor signori hanno fatto passare troppi anni.Certo avevano altri problemi,come poi sono usciti fuori.I vari Bocci ,Barberini,Marini sempre proclamatisi innocenti(nessuno dice il contrario fino a che un tribunale non deciderá).O come il grillo Lucidi (non come grillino della prima ora) ma come sardalipperu (alla poletina) che levata qualche timida dichiarazione non ne ha piu parlato.Dunque di che parliamo,questi non si vergognano di niente,tanto loro in Regione o in Parlamento i soldini sul conto corrente.se li ritrovano lo stesso di qualunque colore politico siano.Non come i lavoratori che da Novembre 2019 non vedono un euro.

spoletino verace

16 giorni fa

Ancora pur di apparire si prendono in giro gli ex lavoratori della pozzi.

Dì la tua! Inserisci un commento.







Disclaimer
Ogni commento rappresenta il personale punto di vista del rispettivo autore, il quale è responsabile del suo contenuto.
Spoletonline confida nel senso di civiltà dei lettori per autoregolamentare i propri comportamenti e si riserva il diritto di modificare o non pubblicare qualsivoglia contenuto che manifesti toni o espressioni volgari, o l'esplicita intenzione di offendere e/o diffamare l'autore dell'articolo o terzi.
I commenti scritti su Spoletonline vengono registrati e mantenuti per un periodo indeterminato, comprensivi dei dettagli dell'utente che ha scritto (Ip, email ecc ecc). In caso di indagini giudiziarie, la proprietà di Spoletonline non potrà esimersi dal fornire i dettagli del caso all'autorità competente che ne faccia richiesta.