società

Don Matteo, la conferma di Rai Fiction: 'La tredicesima stagione si farà'

 

Proseguiranno quindi le avventure del prete detective interpretato da Terence Hill

 

La dodicesima stagione di “Don Matteo”, arricchita dalla presenza di special guest quali Rovazzi e i The Jackal, si è conclusa con il botto. Ora, come conferma il direttore di Rai Fiction Eleonora Andreatta, è tempo di pensare all’edizione numero 13: “Gli spettatori hanno apprezzato lo sforzo che abbiamo fatto per trovare nuove suggestioni narrative,


dalla formula tematica legata ai Comandamenti, a un linguaggio che ha dato ancora più realismo alla comedy, a nuovi personaggi che hanno consentito di arricchire e articolare le trame attorno a una squadra collaudata e irresistibile. Un grande lavoro orchestrato da una società di produzione di eccellenza come la Lux Vide che, insieme a Rai Fiction, è già al lavoro per pensare alla prossima stagione”.

“Don Matteo è un prete universale - ha spiegato - e ha stretto un patto forte con gli spettatori che si realizza grazie alla qualità degli sceneggiatori, dei registi, della troupe e degli interpreti. Con una grande continuità di ascolto su tutte le dieci puntate, il pubblico non smette di amare questo straordinario testimonial della fiction della Rai, custode di un’umanità aperta agli altri - ha affermato Andreatta - e compartecipe dei problemi e delle sofferenze di chiunque che si incarna nello sguardo sereno e vitale di Terence Hill. È significativo il riscontro sull’intero territorio nazionale e nelle varie fasce: voglio sottolineare, in particolare, l’affezione del target 15/24 anni, sia maschile (28%), sia femminile (32%)”.

Ad intervenire è stato anche l’attore Maurizio Lastrico, che nelle serie tv interpreta il pubblico ministero Marco Nardi: “Ancora insieme per una nuova avventura! Ora lo possiamo dire. Avete qualche proposta di trama - ha scritto su Facebook, rivolgendosi ai fan - per gli autori? Noi abbiamo già iniziato a fantasticarci su. Ci date una mano?”. Nei giorni scorsi invece, prima dell’intervento della Andreatta, a sbilanciarsi era stato Nino Frassica (il maresciallo Cecchini): “Non è un addio. Non può finire. C’era la paura che questa stagione fosse l’ultima, ma noi sapevamo che sarebbe continuato. E’ la gente che ce lo chiede, e non possiamo certo deluderli”.



I commenti dei nostri lettori

Non è presente alcun commento. Commenta per primo questo articolo!

Dì la tua! Inserisci un commento.







Disclaimer
Ogni commento rappresenta il personale punto di vista del rispettivo autore, il quale è responsabile del suo contenuto.
Spoletonline confida nel senso di civiltà dei lettori per autoregolamentare i propri comportamenti e si riserva il diritto di modificare o non pubblicare qualsivoglia contenuto che manifesti toni o espressioni volgari, o l'esplicita intenzione di offendere e/o diffamare l'autore dell'articolo o terzi.
I commenti scritti su Spoletonline vengono registrati e mantenuti per un periodo indeterminato, comprensivi dei dettagli dell'utente che ha scritto (Ip, email ecc ecc). In caso di indagini giudiziarie, la proprietà di Spoletonline non potrà esimersi dal fornire i dettagli del caso all'autorità competente che ne faccia richiesta.