società

Prosegue la sanificazione delle strade spoletine

 

Ecco le zone interessate oggi (20)

 

Prosegue la sanificazione delle strade da parte di Valle Umbra Servizi Spa. Tre le squadre che, fino a ieri, hanno lavorato per garantire la tempestività degli interventi, seguendo un piano di lavoro che sta impegnando i mezzi innanzitutto nelle zone maggiormente abitate.


Attualmente risultano effettuati gli interventi in quasi tutto il centro storico, viale Trento e Trieste, viale Guglielmo Marconi (fino alla rotatoria), il quartiere “Casette” e l’area esterna della stazione ferroviaria (la sanificazione dei locali interni verrà effettuata direttamente da RFI).

Oggi le squadre VUS termineranno

  • la zona del centro storico da piazza Pianciani, via Walter Tobagi e via Duomo a scendere (previsto l’intervento anche in via Campo dei Fiori);
  • la zona di Villa Redenta, via Flaminia, via Fratelli Cervi e vie limitrofe;
  • via Loreto, viale Martiri della Resistenza e vie limitrofe;
  • Passo Parenzi, viale Guglielmo Marconi (dalla rotatoria in direzione Pontebari) e vie limitrofe
  • San Giovanni di Baiano, San Venanzo e, da domani, San Martino in Trignano.

Anche l’A.Se. si è attivata per garantire gli interventi di sanificazione. Nella giornata di oggi sono previsti nelle frazioni di Eggi e Cortaccione.

 

Il programma degli interventi, che verrà comunicato quotidianamente attraverso la pagina Facebook del Comune di Spoleto, potrebbe subire delle variazioni. Le strade o i quartieri non conclusi, saranno oggetto di interventi di sanificazione nel giorno immediatamente successivo.



I commenti dei nostri lettori

Luciano

10 mesi fa

Ancora ad oggi non si è vista nessuna sanificazione in via terme, via delle moterozze, vicolo delle terme, via sant'agata via plinio, piazza collicola.......A quando?

Sara s

10 mesi fa

Dovevate vedere Sabato come hanno fatto qui a San Giovanni di Baiano,nn è servito rimettere i panni dentro perché hanno fatto a pezzi,nella mia via hanno fatto un pezzo soltanto poi tutti schizzi piccoli a terra quando in altre regioni hanno fatto vedere come si doveva fare... usavano le lance in in alto,di notte e fatto come sì deve...ma qui da noi nemmeno l'immondizia sanno gestire passano x raccogliere i sacchi nn si accorgono nemmeno che in certi secchi oltre alla carta c'è di tutto!!!ma di cosa vogliamo parlare!!

DANIELE

10 mesi fa

Specchietto per le allodole. Ma davvero ci credete così fessi. Diteci con quale frequenza continuerete gli interventi, altrimenti sono soldi e risorse umane buttate. Chiedete agli uffici prevenzione ed igiene pubblica e vi sapranno dire.

Antonella Pettinari

10 mesi fa

Abito in piazza Fratelli Cairoli, c'è il vicolo San Giuseppe pieno di guana di piccioni, non si è visto nessuno a santificare, la situazione è veramente pesante! Ma questa zona, compresa via Anfiteatro, non è centro storico? Grazie, ci aspettiamo che facciano qualcosa al più presto! Non moriremo di coronavirus, ma di zecche dei piccioni!!!!!

Tanto per precisare

10 mesi fa

Vorrei far presente che, per quanto ho potuto notare gli interventi sono stati effettuati in modo parziale e con l'utilizzo di mezzi non adeguati. Ad esempio, nella parte bassa della cittá, solamente sui marciapiedi e non sulle strade dove servirebbero mezzi capaci di disinfettare l'asfalto con apparecchiature di grandi dimensioni come quelle usate in altre cittá e documentate dai vari telegiornali.

Dì la tua! Inserisci un commento.







Disclaimer
Ogni commento rappresenta il personale punto di vista del rispettivo autore, il quale è responsabile del suo contenuto.
Spoletonline confida nel senso di civiltà dei lettori per autoregolamentare i propri comportamenti e si riserva il diritto di modificare o non pubblicare qualsivoglia contenuto che manifesti toni o espressioni volgari, o l'esplicita intenzione di offendere e/o diffamare l'autore dell'articolo o terzi.
I commenti scritti su Spoletonline vengono registrati e mantenuti per un periodo indeterminato, comprensivi dei dettagli dell'utente che ha scritto (Ip, email ecc ecc). In caso di indagini giudiziarie, la proprietà di Spoletonline non potrà esimersi dal fornire i dettagli del caso all'autorità competente che ne faccia richiesta.