società

Riqualificate le aree verdi di 5 scuole della città

 

I lavori, da oltre 40 mila euro, sono consistiti nel restyling degli arredi e spazi gioco

 

Restyling degli arredi in varie aree verdi delle scuole materne della città: si sono conclusi recentemente diversi interventi che hanno riguardato cinque scuole dell’infanzia nel territorio del Comune di Spoleto. Sono state interessate dagli interventi le aree verdi della Scuola materna di Villa Redenta, il giardino della materna di via Visso, quello della scuola materna “Collodi” di via Tito Sinibaldi, il giardino della scuola materna di Morro e quello della materna di Baiano.


Il vicesindaco e assessore alla scuola Beatrice Montioni e l’assessore all’ambiente Maria Rita Zengoni hanno sottolineato come “questa serie di azioni servirà ad assicurare una più compiuta fruizione degli spazi esterni e un generale ammodernamento degli arredi. Un miglioramento generale che non è solo estetico o decorativo perché la sostituzione di elementi usurati oppure obsoleti garantirà tra l’altro anche standard di sicurezza più elevati per gli stessi bambini. Si tratta di creare le migliori condizioni per far sì che i bambini possano muoversi e giocare in un ambiente più sicuro e decoroso, con strumenti e apparati che facilitino e sappiano venire incontro alle loro esigenze di creatività, di espressività e di socialità, tutti elementi fondamentali per la loro crescita”.

Gli interventi, di oltre 40mila euro, riguardano la manutenzione di arredi e altre suppellettili funzionali al gioco, l'apprendimento e lo svago dei bambini



I commenti dei nostri lettori

Non è presente alcun commento. Commenta per primo questo articolo!

Dì la tua! Inserisci un commento.







Disclaimer
Ogni commento rappresenta il personale punto di vista del rispettivo autore, il quale è responsabile del suo contenuto.
Spoletonline confida nel senso di civiltà dei lettori per autoregolamentare i propri comportamenti e si riserva il diritto di modificare o non pubblicare qualsivoglia contenuto che manifesti toni o espressioni volgari, o l'esplicita intenzione di offendere e/o diffamare l'autore dell'articolo o terzi.
I commenti scritti su Spoletonline vengono registrati e mantenuti per un periodo indeterminato, comprensivi dei dettagli dell'utente che ha scritto (Ip, email ecc ecc). In caso di indagini giudiziarie, la proprietà di Spoletonline non potrà esimersi dal fornire i dettagli del caso all'autorità competente che ne faccia richiesta.