sport

LA CLITUNNO VUOL CONFERMARSI BESTIA NERA DEL MASSA MARTANA

 

 

Un dolce pensiero scandisce il lento avvicinarsi del big match contro il Massa Martana. Nessuno a Campello pronuncia la parola promozione, come la classifica autorizzerebbe a sognare. L’allenatore biancazzurro Fabrizio Giusti ha glissato per prudenza sull’argomento. Solo a tre-quattro giornate dal traguardo, con le stesse distanze, sarebbe logico pensarci. 


Domani (26) la Clitunno dovrà solo consolidare e aggiungere un altro mattone per quel grande sogno chiamato Eccellenza. Fabrizio Giusti, che qualcuno ha ribattezzato il Simone Inzaghi di Campello sul Clitunno, affronta questa sfida ad alta quota con un ruolino di marcia impressionante: sei vittorie ed un solo pareggio in altrettante partite. “Ma partite come queste – sottolinea il tecnico biancazzurro – hanno una storia a se. Noi veniamo da una grande prestazione in Coppa contro il Castello, sicuramente una tra le migliori squadre che abbiamo mai affrontato. E’vero che nello sport vale il detto che “le vittorie portano vittorie”, ma non mi fido assolutamente di questo Massa Martana che verrà al “Conte Rovero” per vincere”. La cabala, però, recita a favore della Clitunno, che nelle tre precedenti sfide tra Coppa e campionato contro Gesuele, ha vinto due volte (0-2 e 2-1) e pareggiato una (2 a 2 all’andata, con Rosi espulso negli ultimi 25’di partita). Ora si tratta di replicare l’impresa, allungando la serie di risultati utili consecutivi a sette e toccando quota tre vittorie. A quel punto, forse, sarebbe lecito cominciare a ragionare in modo diverso. Perché così raccontano i numeri.

INCOGNITA CAMPO – Sui piani tattici di Giusti s’avvolgono le nubi cariche di pioggia. “Speriamo di non dover affrontare questa partita su un campo pesante – aggiunge il tecnico campellino -, sul quale la coppia d’attacco Manni-Gesuele si troverebbe sicuramente a suo agio”.

Questa la probabile formazione: 

CLITUNNO: Cimarelli; Lucentini, Campana; Salvucci, Bucciarelli, Rosi; Gjinaj, Paci, Scarabottini, Cavadenti, Kerjota. All. Giusti

Arbitro: Oristanio di Perugia (ore 14,30)



I commenti dei nostri lettori

Non è presente alcun commento. Commenta per primo questo articolo!

Dì la tua! Inserisci un commento.







Disclaimer
Ogni commento rappresenta il personale punto di vista del rispettivo autore, il quale è responsabile del suo contenuto.
Spoletonline confida nel senso di civiltà dei lettori per autoregolamentare i propri comportamenti e si riserva il diritto di modificare o non pubblicare qualsivoglia contenuto che manifesti toni o espressioni volgari, o l'esplicita intenzione di offendere e/o diffamare l'autore dell'articolo o terzi.
I commenti scritti su Spoletonline vengono registrati e mantenuti per un periodo indeterminato, comprensivi dei dettagli dell'utente che ha scritto (Ip, email ecc ecc). In caso di indagini giudiziarie, la proprietà di Spoletonline non potrà esimersi dal fornire i dettagli del caso all'autorità competente che ne faccia richiesta.