sport

SPOLETO, UN TESTA CODA PER LA FUGA

 

I BIANCOROSSI VOGLIONO IL BIS CONTRO L'ELLERA

 

Continua spedito il cammino degli  uomini della Principessa Norah Al Saud, che grazie alla vittoria di domenica scorsa sull’Angelana per 1 a 0, con la rete messa a segno dal classe 2000 Coppola, si ritrovano sempre più in alto, con una classifica che li vede ora a più due sulla Narnese seconda della classe. L’avevamo pronosticato qualche settimana fa che il girone di ritorno sarebbe stato elettrizzante, e finora cosi è stato.


Erano anni che non si vedeva un’Eccellenza umbra a questi livelli, con quattro o cinque squadre che possono ancora ambire al primo posto.

Se fino alla sosta le antagoniste principali di Lira Ferreira e soci erano le compagini dell’Alto Tevere, ovvero Tiferno e San Sepolcro, oggi sembrerebbe la Narnese quella che fa più paura. Anche domenica scorsa, gli uomini di mister Gagliarducci hanno sfoderato una prestazione di altissimo livello, sia dal punto di vista tecnico, ma soprattutto per dinamismo e  concretezza, fattori che fanno capire come la squadra sia in ottima salute fisica e mentale.

La palma del migliore in campo, senza alcun dubbio, va assegnata all’autore del gol della vittoria: Riccardo  Coppola che salterà la partita per squalifica insieme a Labonia. Buone anche le prove di Luparini, Scipioni e Gautieri. Domenica (26) il calendario pone di fronte ai biancorossi un'altra sfida in casa, se cosi si può definire.

Al “Palmieri” di Bevagna, infatti, arriva il fanalino di coda Ellera guidato dall’ex tecnico biancorosso, Fabio Fraschetti, che chiude la graduatoria con solo sette punti all’attivo. Quella dei Corcianesi, finora, è stata una stagione da incubo, nonostante in rosa ci siano giocatori del pedigree di Polidori (attualmente out per un infortunio al ginocchio), Pero Nullo (altro ex), Pilonetto e Nicolò Curti.

Ad oggi, per gli ospiti la salvezza sembrerebbe un miraggio, ma in settimana la società tramite la pagina facebook ha ribadito con forza di crederci ancora. Insomma, il classico testa coda che vale tantissimo per entrambe le squadre. Per lo Spoleto, significa continuare a sognare, e soprattutto provare ad allungare sulle dirette inseguitrici. Per l’Ellera, sicuramente, è una delle ultime spiagge a disposizione per cercare di salvare una stagione iniziata con il piede sbagliato e proseguita nel peggiore dei modi.

Arbitro: Capoccia di Perugia  (ore 14,30).



I commenti dei nostri lettori

Non è presente alcun commento. Commenta per primo questo articolo!

Dì la tua! Inserisci un commento.







Disclaimer
Ogni commento rappresenta il personale punto di vista del rispettivo autore, il quale è responsabile del suo contenuto.
Spoletonline confida nel senso di civiltà dei lettori per autoregolamentare i propri comportamenti e si riserva il diritto di modificare o non pubblicare qualsivoglia contenuto che manifesti toni o espressioni volgari, o l'esplicita intenzione di offendere e/o diffamare l'autore dell'articolo o terzi.
I commenti scritti su Spoletonline vengono registrati e mantenuti per un periodo indeterminato, comprensivi dei dettagli dell'utente che ha scritto (Ip, email ecc ecc). In caso di indagini giudiziarie, la proprietà di Spoletonline non potrà esimersi dal fornire i dettagli del caso all'autorità competente che ne faccia richiesta.