sport

SPOLETO, UN PUNTO D'ORO A CASTEL DEL PIANO

 

 

Difficile trovare qualcosa che non vada in una squadra che, sotto di un gol e con un uomo in meno,riesce comunque a portare a casa un punto d’oro. Tale è quello conquistato (1 a 1) dallo Spoleto a Castel Del Piano. In eterna campagna acquisti, grazie al ritorno di Mario Di Patrizi (2001) ed all’arrivo del difensore ex Biagio Nazzaro e Monticelli, Lorenzo Mechetti (1996), gettato subito nella mischia al posto dell’infortunato Daleno, l’allenatore biancorosso Gagliarducci ha varato l’ennesima formazione riuscendo comunque a trovare il bandolo della matassa. 


Oltre al centrale torinese, l’uomo di Colleferro ha dovuto fare a meno di Labonia rimpiazzato da Coppola. Al centro della difesa, unica conferma quella di Scipioni, mentre in mezzo è tornato Guatieri con Lira Ferreira a vestire i panni del direttore d’orchestra.  Infine, in avanti l’inedita coppia Veneroso-Cissè che costringe Missaglia e Luparini a partire dalla panchina. Sarà comunque l’attaccante spoletino a prendere il posto del senegalese ad inizio ripresa. Lo Spoleto ha fatto la partita per una buona mezzora. Almeno sino a quando ha subito il gol dei padroni di casa (35’) con il difensore Taccucci. Nella ripresa, Gagliarducci ha cambiato pelle allo Spoleto gettando nella mischia dapprima Luparini e Priorelli, quindi De Paolis. Ma il centrocampista laziale si farà espellere ingenuamente dopo il secondo giallo al 13’,scompaginando dunque i piani dei suoi.  Merito, quindi, dell’allenatore Gagliarducci aver comunque pescato il jolly: Mortaroli. Sarà l’ex Orvietana, infatti, a pareggiare in zona Cesarini lasciando in surplace Cocchini. Un punto che, alla resa dei conti, vale decisamente doppio per lo Spoleto complici i contemporanei passi falsi di Tiferno e Sansepolcro contro la Trasimeno (1 a 0 ) e la Ducato (servizio in pagina). Insomma, quando si dice che “la fortuna aiuta gli audaci”.

CASTEL DEL PIANO: Cocchini, Barluzzi, Moscatelli, Melillo, Taccucci, Mezzasoma, Paradisi, Ndingue, Menichini, Ubaldi, Catani. A disp. Alunni, Calzola, Paparelli, Busi, Nardella, Timbri, Musaj, Merkous, Corboli. All. Giacchetti.

SPOLETO: Palanca, Coppola (13’st De Paolis), Tommaselli, Lira Ferreira, Mechetti (Priorelli 1’st), Scipioni, Guatieri (25’st Mortaroli), Menegat, Cisse’ (Luparini 1’st), Veneroso, Brace  A disp. Cosimetti, Di Patrizi, De Paolis, Marinaro, Mortaroli, Priorelli, Luparini, Gargiulo, Missaglia. All. Gagliarducci.

Arbitro: Cravotta di Città di Castello.

Reti: 35’pt Taccucci, 44’st Mortaroli



I commenti dei nostri lettori

max

11 mesi fa

Dottor Berti ,si e dimenticato di scrivere che lo " SPOLETO CALCIO " e PRIMO in classifica!!!!!!!!!!!!

Dì la tua! Inserisci un commento.







Disclaimer
Ogni commento rappresenta il personale punto di vista del rispettivo autore, il quale è responsabile del suo contenuto.
Spoletonline confida nel senso di civiltà dei lettori per autoregolamentare i propri comportamenti e si riserva il diritto di modificare o non pubblicare qualsivoglia contenuto che manifesti toni o espressioni volgari, o l'esplicita intenzione di offendere e/o diffamare l'autore dell'articolo o terzi.
I commenti scritti su Spoletonline vengono registrati e mantenuti per un periodo indeterminato, comprensivi dei dettagli dell'utente che ha scritto (Ip, email ecc ecc). In caso di indagini giudiziarie, la proprietà di Spoletonline non potrà esimersi dal fornire i dettagli del caso all'autorità competente che ne faccia richiesta.