sport

Clitunno, un tris per volare

 

 

L’investitura è un autoconferimento: la Clitunno si sente matura per la vetta della classifica. E’sempre stata la prima avversaria di se stessa, soprattutto quando le è mancato un certo Gjinai. E’ seconda da sola dopo il “sacco” di Spello e punta ad agganciare il San Venanzo che ha perso qualche certezza, complice il passo falso casalingo contro il Massa Martana. 


La Clitunno, dopo il rientro del “Principe” del gol può sfoggiare un cannoniere che le altre non hanno ed un Kerjota in versione “re” degli assist. Insomma, la squadra di Fabrizio Giusti sbandiera il suo calcio in verticale, segna a tutto spiano tanto da poter vantare il miglior attacco del girone. Insomma, la squadra biancazzurra sta offrendo il meglio di sé. Non è più prigioniera di se stessa. E’ più concentrata, meno svagata. E’ famelica, meno docile. “C’è sicuramente più consapevolezza ed esperienza in questa stagione”, ha confessato il tecnico dopo la vittoria di Spello. Tutto ciò basta e avanza per illustrare la differenza di risultati, di atmosfera, di tutto. Per esorcizzare la macumba promozione.

Oggi, al Conte Rovero arriva un brutto cliente di nome Petrignano. Una squadra abbastanza solida ed equilibrata che, con l’ex capitano dello Spoleto Riccardo Caporali in panchina, ha trovato le sue certezze. Naviga a meno quattro dalla zona play off ed a più quattro da quella play out. Arriverà a Campello abbastanza abbottonata considerando che, nell’ultima trasferta, ha rimediato tre ceffoni, in casa della Romeo Menti, ad Allerona. 

Per questo, servirà una gara di attesa. Per stanare l’avversaria e colpirla in velocità con i due “gemelli” del Paese delle Aquile, che giocheranno con il pensiero rivolto alla tragedia che ha colpito la loro Albania. 

Giusti registra due defezioni, le solite: quella di Cavadenti a centrocampo e Cuna in difesa.

Questa, quindi, la probabile formazione.

CLITUNNO (4-3-3): Cimarelli; Lucentini, Campana; Salvucci, Bucciarelli, Rosi; Conti, Paci, Gjinai, Kerjota , Santoni. All.Giusti.

 

Arbitro: Donati Guerrieri (inizio ore 14,30) di Foligno



I commenti dei nostri lettori

Non è presente alcun commento. Commenta per primo questo articolo!

Dì la tua! Inserisci un commento.







Disclaimer
Ogni commento rappresenta il personale punto di vista del rispettivo autore, il quale è responsabile del suo contenuto.
Spoletonline confida nel senso di civiltà dei lettori per autoregolamentare i propri comportamenti e si riserva il diritto di modificare o non pubblicare qualsivoglia contenuto che manifesti toni o espressioni volgari, o l'esplicita intenzione di offendere e/o diffamare l'autore dell'articolo o terzi.
I commenti scritti su Spoletonline vengono registrati e mantenuti per un periodo indeterminato, comprensivi dei dettagli dell'utente che ha scritto (Ip, email ecc ecc). In caso di indagini giudiziarie, la proprietà di Spoletonline non potrà esimersi dal fornire i dettagli del caso all'autorità competente che ne faccia richiesta.