sport

Ducato a Lama senza paura

 

 

Questa Ducato non ha più paura. Non risente delle assenze, che anche nell'ultima partita casalinga contro il Castel del Piano erano pesanti. Pochi ottimisti, guardando alla situazione di quattro giornate fa, avrebbero immaginato che Ezio Brevi si sarebbe presentato allo scontro diretto con il Lama di Vicarelli a


pari punti (9) in classifica. E invece, guarda un po'. Dopo otto giornate, la squadra gialloverde viaggia alla media di 1,125 punti a partita. Che sarebbe potuta aumentare se, domenica scorsa, Tomassoni e soci avessero sfruttato almeno quattro limpide occasioni per mettere in frezeer i tre punti.

Lucio Stella, uomo ombra di Brevi, è soddisfatto. "Possiamo fare di più, ma mi è piaciuta la reazione dei giocatori in queste tre partite in cui è cambiato il modo di fare calcio - dice il secondo gialloverde -. Significa che il gruppo ha carattere. Purtroppo, l'unica nota un po' stonata è che produciamo tantissimo in attacco, ma finalizziamo poco. Dobbiamo, però, avere sempre lo stesso spirito aggressivo anche quando giochiamo lontano dal 'Capitini'. Con questa mole di occasioni, Ezio ed io siamo sicuri che i gol premieranno gli sforzi dei ragazzi".

La fortuna di questa squadra dipenderà molto anche dalle condizioni di Tomassoni. Il vice di Brevi spiega. "Per Alessandro il problema era soltanto fisico (affaticamento muscolare, ndr). Adesso sta bene, è fiducioso nei suoi mezzi e può far valere il suo talento. Anche domenica scorsa ha disputato una buonissima partita, pur senza segnare".

Il Lama non è più la squadra rivelazione dello scorso campionato. La classifica è sicuramente bugiarda. Ecco perché quello di domani sarà il derby di due squadre in cerca di riscatto. "Dobbiamo giocare con la massima attenzione - aggiunge Stella -. La squadra di Vicarelli ha buone individualità (Smacchi, Raccichini e Battistelli, ndr). Le mancano diversi punti. Faremo in modo di non essere noi a concederglieli".

Buone notizie dall'infermeria: capitan Quaglietti è abile e arruolato e partirà dalla panchina. In dubbio Zeppadoro per un problema muscolare.
Questa la probabile formazione: Carsetti; Skana, Pazzogna; Quaglietti, Romani, Callegari; Moretti, Piantoni, Kola, Tomassoni, Cavitolo. All. Brevi.

Arbitro: D'Angelo di Ascoli Piceno.



I commenti dei nostri lettori

Non è presente alcun commento. Commenta per primo questo articolo!

Dì la tua! Inserisci un commento.







Disclaimer
Ogni commento rappresenta il personale punto di vista del rispettivo autore, il quale è responsabile del suo contenuto.
Spoletonline confida nel senso di civiltà dei lettori per autoregolamentare i propri comportamenti e si riserva il diritto di modificare o non pubblicare qualsivoglia contenuto che manifesti toni o espressioni volgari, o l'esplicita intenzione di offendere e/o diffamare l'autore dell'articolo o terzi.
I commenti scritti su Spoletonline vengono registrati e mantenuti per un periodo indeterminato, comprensivi dei dettagli dell'utente che ha scritto (Ip, email ecc ecc). In caso di indagini giudiziarie, la proprietà di Spoletonline non potrà esimersi dal fornire i dettagli del caso all'autorità competente che ne faccia richiesta.